REGIO DECRETO 19 ottobre 1862, n. 934

Che autorizza vari Comuni della Provincia di Milano ad assumere una nuova denominazione. (062U0934)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 28/11/1862 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 26/01/2011)
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 28-11-1862
al: 9-2-2011
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE II 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Sulla proposta del Nostro Ministro dell'Interno; 
 
  Viste  le  deliberazioni  dei  Consigli  comunali  di   Bellinzago,
Bruzzano, Cerro, Chiaravalle, Corneliano, Figino,  Gropello,  Locate,
Mazzo, Pieve, Porto, Pozzo, San Donato,  Settimo,  Trezzano,  Trezzo,
Vaiano, Vaprio e Trezzano in Provincia di Milano; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo quanto segue: 
 
                           Articolo unico. 
 
  Sono autorizzati: 
 
    1.° Il Comune di Bellinzago (Milano) ad assumere la denominazione
di Bellinzago Lombardo, in conformita' della  deliberazione  di  quel
Consiglio comunale dei 24 agosto 1862. 
 
    2.° Il Comune di Bruzzano (Milano) ad assumere  la  denominazione
di Bruzzano dei due Borghi, in  conformita'  della  deliberazione  di
quel Consiglio comunale dei 20 luglio 1862. 
 
    3.° Il Comune di Cerro (Milano) ad assumere la  denominazione  di
Cerro al Lambro, in conformita' della deliberazione di quel Consiglio
comunale dei 3 luglio 1862. 
 
    4.°  Il  Comune  di   Chiaravalle   (Milano)   ad   assumere   la
denominazione  di  Chiaravalle   Milanese,   in   conformita'   della
deliberazione di quel Consiglio comunale dei 22 settembre 1862. 
 
    5.° Il Comune di Corneliano (Milano) ad assumere la denominazione
di Corneliano-Bertario, in conformita' della  deliberazione  di  quel
Consiglio comunale delli 12 settembre 1862. 
 
    6.° Il Comune di Figino (Milano) ad assumere la denominazione  di
Figino  di  Milano,  in  conformita'  della  deliberazione  di   quel
Consiglio comunale delli 14 settembre 1862. 
 
    7.° Il Comune di Gropello (Milano) ad assumere  la  denominazione
di Gropello d'Adda, in conformita' della deliberazione del  Consiglio
comunale medesimo dei 20 luglio 1862. 
 
    8.° Il Comune di Locate (Milano) ad assumere la denominazione  di
Locale  di  Triulzi,  in  conformita'  della  deliberazione  di  quel
Consiglio comunale del 14 di agosto 1862. 
 
    9.° Il Comune di Mazzo (Milano) ad assumere la  denominazione  di
Mazzo Milanese, in conformita' della deliberazione di quel  Consiglio
comunale dei 5 di agosto 1862. 
 
    10.° Il Comune di Pieve (Milano) ad assumere la denominazione  di
Pieve Emanuele, in conformita' della deliberazione di quel  Consiglio
comunale dei 24 di luglio 1862. 
 
    11.° Il Comune di Porto (Milano) ad assumere la denominazione  di
Porto d'Adda, in conformita' della deliberazione  di  quel  Consiglio
comunale del 2 di agosto 1862. 
 
    12.° Il Comune di Pozzo (Milano) ad assumere la denominazione  di
Pozzo d'Adda, in conformita' della deliberazione  di  quel  Consiglio
comunale dei 23 settembre 1862. 
 
    13.°  Il  Comune  di  San  Donato   (Milano)   ad   assumere   la
denominazione  di  San  Donato   Milanese,   in   conformita'   della
deliberazione di quel Consiglio comunale degli 11 di settembre 1862. 
 
    14.° Il Comune di Settimo (Milano) ad assumere  la  denominazione
di Settimo Milanese,  in  conformita'  della  deliberazione  di  quel
Consiglio comunale dei 21 agosto 1862. 
 
    15.° Il Comune di Trezzano, Mandamento  di  Milano  (Milano),  ad
assumere la denominazione di Trezzano sul  Naviglio,  in  conformita'
della deliberazione di quel Consiglio comunale dei 19 agosto 1862. 
 
    16.° Il Comune di Trezzo (Milano) ad assumere la denominazione di
Trezzo  sull'Adda,  in  conformita'  della  deliberazione   di   quel
Consiglio comunale dei 14 settembre 1862. 
 
    17.° Il Comune di Vaiano (Milano) ad assumere la denominazione di
Vaiano-Valle,  in  conformita'  della  deliberazione  del   Consiglio
comunale stesso dei 25 settembre 1862. 
 
    18.° Il Comune di Vaprio (Milano) ad assumere la denominazione di
Vaprio d'Adda, in conformita' della deliberazione di  quel  Consiglio
comunale dei 13 di settembre 1862. 
 
    19.°  Il  Comune  di  Trezzano,  Mandamento  di  Cassano   d'Adda
(Milano),  ad  assumere  la  denominazione   di   Trezzano-Rosa,   in
conformita' della deliberazione di quel  Consiglio  comunale  dei  26
settembre 1862. 
 
  Ordiniamo che il presente Decreto, munito del Sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
  Dato in Torino addi' 19 ottobre 1862. 
 
                          VITTORIO EMANUELE 
 
    Registrato alla Corte dei conti addi' 6 novembre 1862 
 
    Reg.° 21 Atti del Governo a c. 61. Wehrlin. 
 
    Luogo del sigillo. V. Il Guardasigilli U. Rattazzi. 
 
                                                         U. Rattazzi.