DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 29 luglio 1982, n. 577

Approvazione del regolamento concernente l'espletamento dei servizi di prevenzione e di vigilanza antincendi.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 05/04/2006)
Testo in vigore dal: 4-9-1982
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 87 della Costituzione;
  Visto  l'art.  2,  primo comma, della legge 18 luglio 1980, n. 406,
che   prevede  l'emanazione  delle  disposizioni  intese  a  regolare
l'espletamento  dei servizi di prevenzione e vigilanza antincendi, da
assolversi  dai  vari organi del Corpo nazionale dei vigili del fuoco
ai  sensi  delle  leggi 27 dicembre 1941, n. 1570, 13 maggio 1961, n.
469  e  26  luglio  1965,  n. 966, nonche' del decreto del Presidente
della Repubblica 27 aprile 1955, n. 547;
  Sentite  le  competenti commissioni della Camera dei deputati e del
Senato della Repubblica;
  Udito il parere del Consiglio di Stato;
  Vista  la  deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 23 luglio 1982;
  Sulla  proposta  del  Ministro  dell'interno,  di  concerto  con il
Ministro del lavoro e della previdenza sociale;

                              Decreta:

  E'  approvato  l'annesso regolamento concernente l'espletamento dei
servizi  di  prevenzione e vigilanza antincendi, vistato dal Ministro
proponente.

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.

  Dato a Roma, addi' 29 luglio 1982

                               PERTINI

                                                  SPADOLINI - ROGNONI
                                                             DI GIESI

Visto, il Guardasigilli: DARIDA
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 13 agosto 1982
  Atti di Governo, registro n. 41, foglio n. 30