DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 25 giugno 1969, n. 497

Aggregazione del comune di Tretto al comune di Schio, in provincia di Vicenza.

vigente al 26/01/2022
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 28-8-1969
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Vista  la  deliberazione,  in  data 23 novembre 1968, n. 27, con la
quale  il  consiglio  comunale di Tretto ha chiesto l'aggregazione al
comune di Schio.
  Vista  la  deliberazione,  in  data  20 febbraio 1969, n. 6, con la
quale  il  consiglio  comunale  di  Schio  ha  aderito alla richiesta
aggregazione del comune di Tretto;
  Constatato  che  le  condizioni  di detta unione sono state fissate
d'intesa dai consigli comunali, con le deliberazioni suindicate;
  Vista  la deliberazione in data 11 marzo 1969, n. 738, con la quale
il  consiglio  provinciale di Vicenza ha espresso il richiesto parere
al riguardo;
  Udito il parere espresso dalla prima sezione del Consiglio di Stato
nell'adunanza del 9 maggio 1969;
  Visti  gli articoli 30, capoverso, e 35 del testo unico della legge
comunale  e provinciale, approvato con regio decreto 3 marzo 1934, n.
383;
  Sulla proposta del Ministro Segretario di Stato per.
  gli affari dell'interno;

                              Decreta:
                               Art. 1.

  Il  comune  di Tretto e' aggregato al comune di Schio, in provincia
di Vicenza;