DECRETO LEGISLATIVO 28 dicembre 2013, n. 154

Revisione delle disposizioni vigenti in materia di filiazione, a norma dell'articolo 2 della legge 10 dicembre 2012, n. 219. (14G00001)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 07/02/2014
Testo in vigore dal: 7-2-2014
attiva riferimenti normativi
                              Art. 103 
 
 
       Modifiche al decreto legislativo 3 febbraio 2011, n. 71 
 
  1. All'articolo 30 del decreto legislativo 3 febbraio 2011, n.  71,
sono apportate le seguenti modificazioni: 
    a) la rubrica e' sostituita dalla seguente:  "Riconoscimento  dei
figli nati fuori del matrimonio"; 
    b) al primo comma  la  parola:  "naturale"  e'  sostituita  dalle
seguenti: "nato fuori del matrimonio"; 
    c) il secondo periodo del primo comma e' sostituito dal seguente:
"Quando ricorrono i presupposti previsti dall'articolo 262 del codice
civile, il capo dell'ufficio consolare  riceve  altresi'  le  domande
relative al cognome  del  figlio  nato  fuori  del  matrimonio  e  le
trasmette al giudice competente"; 
    d) il secondo comma e' abrogato. 
          Note all'art. 103: 
              - Si riporta il  testo  dell'articolo  30  del  decreto
          legislativo 3 febbraio 2011, n.71 (Ordinamento  e  funzioni
          degli uffici consolari, ai sensi  dell'articolo  14,  comma
          18, della legge 28 novembre 2005, n. 246), come  modificato
          dal presente decreto: 
              "Art. 30.  Riconoscimento  dei  figli  nati  fuori  del
          matrimonio. 
              1.   Il   capo   dell'ufficio   consolare   riceve   la
          dichiarazione di riconoscimento del figlio nato  fuori  del
          matrimonio di  cui  all'articolo  254  del  codice  civile.
          Quando ricorrono i presupposti previsti  dall'articolo  262
          del codice civile, il capo  dell'ufficio  consolare  riceve
          altresi' le domande relative al  cognome  del  figlio  nato
          fuori del matrimonio e le trasmette al giudice competente. 
              2. abrogato.".