DECRETO LEGISLATIVO 31 maggio 2011, n. 91

Disposizioni recanti attuazione dell'articolo 2 della legge 31 dicembre 2009, n. 196, in materia di adeguamento ed armonizzazione dei sistemi contabili. (11G0134)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 01/09/2011 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 24/06/2016)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 1-3-2014
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 18 
 
 
        Bilancio consolidato delle amministrazioni pubbliche 
 
  1. Con decreto del  Ministro  dell'economia  e  delle  finanze,  di
concerto  con  i  Ministri  interessati,   da   adottare   ai   sensi
dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400,  entro
il 31 dicembre 2012, e'  individuato  uno  schema  tipo  di  bilancio
consolidato delle amministrazioni pubbliche con le  proprie  aziende,
societa' partecipate ed altri  organismi  controllati.  Nel  medesimo
decreto sono stabiliti i tempi e  le  modalita'  per  l'adozione  dei
bilanci consolidati e per la loro pubblicazione. (3)(5)((6)) 
  2. Lo schema del decreto di cui al comma 1 e' trasmesso alle Camere
per   l'espressione   del   parere   delle   competenti   Commissioni
parlamentari, da rendere  entro  trenta  giorni  dalla  trasmissione.
Decorso tale termine, il decreto puo' comunque essere adottato. 
------------- 
AGGIORNAMENTO (3) 
  La L. 24 dicembre 2012, n. 228 ha disposto  (con  l'art.  1,  comma
388) che e' fissato al 30 giugno 2013  il  termine  di  scadenza  dei
termini e dei regimi  giuridici  di  cui  al  comma  1  del  presente
articolo. 
----------- 
AGGIORNAMENTO (5) 
 Il D.P.C.M. 26 giugno 2013 (in G.U. 28/06/2013, n. 150) ha  disposto
(con l'art. 1, comma 1, lettera g)) che il termine di cui al comma  1
del presente articolo e' prorogato al 31 dicembre 2013. 
 Ha inoltre disposto (con l'art. 1, comma 3) che la presente modifica
ha effetto a decorrere dal 1 lulgio 2013. 
----------- 
AGGIORNAMENTO (6) 
  Il D.L. 30 dicembre 2013,  n.  150,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 27 febbraio 2014, n. 15, ha disposto (con l'art. 9, comma 7)
che "I termini per l'adozione dei regolamenti di cui all'articolo  4,
comma 3,  lettera  b),  e  all'articolo  18,  comma  1,  del  decreto
legislativo 31 maggio 2011, n. 91,  sono  prorogati  al  31  dicembre
2014".