DECRETO LEGISLATIVO 3 febbraio 2011, n. 71

Ordinamento e funzioni degli uffici consolari, ai sensi dell'articolo 14, comma 18, della legge 28 novembre 2005, n. 246. (11G0109)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 28/05/2011 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/02/2018)
vigente al 30/07/2021
  • Allegati
Testo in vigore dal: 28-5-2011
attiva riferimenti normativi
                               Art. 37 
 
 
      Notificazioni, atti istruttori, dichiarazioni ed istanze 
 
  1. L'ufficio consolare: 
    a) provvede, direttamente  o  tramite  le  autorita'  locali,  in
conformita' alle disposizioni in materia di cooperazione  giudiziaria
dell'Unione europea, alle convenzioni internazionali  ed  alle  leggi
dello Stato di residenza,  alla  notificazione  degli  atti  ad  esso
rimessi a norma delle vigenti disposizioni; 
    b) compie gli atti istruttori ad esso  delegati  dalle  autorita'
nazionali competenti; riceve  le  dichiarazioni,  anche  giurate,  da
chiunque rese, da far valere in  giudizi  nazionali;  le  istanze  di
gratuito patrocinio relative  a  giudizi  nazionali;  le  istanze  di
procedimento  o  le  querele  e  la  loro  remissione;  gli  atti  di
impugnativa avverso provvedimenti emessi da autorita' nazionali. 
  2. L'ufficio consolare trasmette direttamente gli atti espletati  o
ricevuti all'autorita' nazionale competente.