DECRETO LEGISLATIVO 24 febbraio 2009, n. 22

Attuazione della direttiva 2006/87/CE che fissa i requisiti tecnici per le navi della navigazione interna, come modificata dalle direttive 2006/137/CE, 2008/59/CE, 2008/68/CE e 2008/87/CE.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 4/4/2009 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/11/2010)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 4-4-2009
                               Art. 2.
                             Definizioni

  1. Ai fini del presente decreto, si intende per:
   a)  Amministrazione:  il  Ministero  delle  infrastrutture  e  dei
trasporti;
   b) autorita' competenti: gli Uffici della Motorizzazione civile;
   c)  organismo  di classificazione autorizzato: l'organismo tecnico
riconosciuto ai sensi dell'allegato VII;
   d)   certificato   comunitario  per  la  navigazione  interna:  un
certificato   rilasciato   ad   una   unita'   navale  dall'autorita'
competente,  ovvero,  dalla  rispettiva  autorita' competente di ogni
Stato  membro,  che  attesta  la  conformita'  ai  requisiti  tecnici
stabiliti dalla direttiva 2006/87/CE nella sua versione aggiornata;
   e) navigazione interna: la navigazione effettuata in acque diverse
da quelle marittime;
   f) unita' navale: qualsiasi nave o galleggiante;
   g)  nave  nuova:  una  unita'  navale  la  cui  chiglia  sia stata
impostata,  o  che  si  trovi a un equivalente stadio di costruzione,
dopo  il  30  dicembre 2008. Per equivalente stadio di costruzione si
intende  lo  stadio  in  cui  ricorrono  congiuntamente  le  seguenti
condizioni:
    1)  ha inizio la costruzione identificabile con una unita' navale
specifica;
    2)  ha  avuto  inizio,  per  quella determinata unita' navale, la
sistemazione  in  posto  di  almeno dieci tonnellate o del cinque per
cento   della  massa  stimata  di  tutto  il  materiale  strutturale,
assumendo il minore di questi due valori;
   h) nave esistente: una unita' navale che non sia una nave nuova;
   i) nave della navigazione marittima: una unita' navale certificata
per la navigazione marittima;
   l)  nave  della  navigazione  interna: una unita' navale destinata
esclusivamente o principalmente alla navigazione interna;
   m)  nave  da  passeggeri:  una  nave  che trasporti piu' di dodici
passeggeri, oltre all'equipaggio;
   n)  nave  traghetto  (ro-ro/cargo):  nave  munita  di attrezzature
particolari che la rendono atta al trasporto di rotabili ferroviari o
veicoli  stradali  con  imbarco degli stessi sulle proprie ruote, con
imbarco di un numero di passeggeri non superiore a dodici;
   o)   nave   traghetto-passeggeri   (ro-ro/pax):   nave  munita  di
attrezzature particolari che la rendono atta al trasporto di rotabili
ferroviari  o veicoli stradali con imbarco degli stessi sulle proprie
ruote, con imbarco di un numero di passeggeri superiore a dodici;
   p)   rimorchiatore:   una  nave  appositamente  costruita  per  le
operazioni di rimorchio;
   q)  spintore: una nave appositamente costruita per provvedere alla
propulsione a spinta di un convoglio;
   r)  formazione  di  coppia: un insieme di unita' navali accoppiate
lateralmente in modo rigido, nessuna delle quali e' collocata davanti
a quella che provvede alla propulsione dell'insieme stesso.
          Note all'art. 2:
             - Per la direttiva 2006/87/CE vedi note alle premesse.