DECRETO LEGISLATIVO 31 dicembre 2009, n. 213

Riordino degli enti di ricerca in attuazione dell'articolo 1 della legge 27 settembre 2007, n. 165. (10G0013)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 16/02/2010 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/03/2022)
Testo in vigore dal: 10-12-2016
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 2 
 
 
                        Autonomia statutaria 
 
  1. Agli enti di ricerca e' riconosciuta  autonomia  statutaria  nel
rispetto dell'articolo 33, sesto comma,  della  Costituzione,  ed  in
coerenza con i principi della Carta europea dei ricercatori, allegata
alla raccomandazione n. 2005/251/CE della commissione, dell'11  marzo
2005. Gli enti di ricerca adottano o adeguano  i  propri  statuti  in
conformita' alle disposizioni della legge 27 settembre 2007, n.  165,
e del presente decreto legislativo, nonche'  con  quelli  compatibili
dei rispettivi ordinamenti vigenti, prevedendo forme di sinergia  tra
gli  enti  di  ricerca,  le  strutture  universitarie  ed  il   mondo
dell'impresa,   nonche'   modelli   organizzativi    tendenti    alla
valorizzazione, partecipazione e rappresentanza dell'intera comunita'
scientifica nazionale di riferimento. 
  2. ((COMMA SOPPRESSO DAL D.LGS. 25 NOVEMBRE 2016, N. 218)).