DECRETO LEGISLATIVO 20 novembre 2008, n. 188

Attuazione della direttiva 2006/66/CE concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti e che abroga la direttiva 91/157/CEE.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 18/12/2008 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 12/09/2020)
Testo in vigore dal: 27-9-2020
aggiornamenti all'articolo
 
 
                              Art. 24. 
 
                 Relazioni alla Commissione europea 
 
  1. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 3 SETTEMBRE 2020, n. 118)). 
  ((2. Il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del
mare trasmette, per  via  elettronica,  ogni  anno  alla  Commissione
europea, entro 18 mesi dalla fine dell'anno di riferimento per cui  i
dati sono stati raccolti, le informazioni,  trasmesse  dall'ISPRA  ai
sensi dell'articolo 15, comma 5, lettere d) ed  e),  sui  livelli  di
riciclaggio raggiunti  in  ciascun  anno  civile  considerato  e  sui
livelli di efficienza dei processi di riciclaggio di cui all'Allegato
II Parte B, punto 3.)) 
  ((3. Fatto salvo quanto disposto dal regolamento (CE) n.  2150/2002
del Parlamento  europeo  e  del  Consiglio,  del  25  novembre  2002,
relativo alle statistiche sui rifiuti, il Ministero  dell'ambiente  e
della  tutela  del  territorio  e  del  mare   trasmette,   per   via
elettronica, alla Commissione europea un rapporto annuale sui rifiuti
di pile e accumulatori contenente le informazioni di cui all'articolo
8, comma 3, e l'indicazione sulle modalita' di ottenimento  dei  dati
necessari al calcolo del tasso di raccolta  dei  rifiuti  di  pile  e
accumulatori  portatili,  entro  18  mesi  dalla  fine  dell'anno  di
riferimento per cui i dati sono raccolti.))