DECRETO LEGISLATIVO 20 novembre 2008, n. 188

Attuazione della direttiva 2006/66/CE concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti e che abroga la direttiva 91/157/CEE.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 18/12/2008 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 12/09/2020)
Testo in vigore dal: 30-3-2011
aggiornamenti all'articolo
    

                              Art. 17.

                 Compiti del Centro di coordinamento

  1.  Il  Centro  di  coordinamento  ha  il compito di ottimizzare le
attivita'  di  competenza  dei  sistemi  collettivi  ed individuali a
garanzia  di  omogenee  ed  uniformi  condizioni operative al fine di
incrementare  le percentuali di raccolta e di riciclaggio dei rifiuti
di pile e accumulatori.
  2. In particolare il Centro di coordinamento provvede:
   a)  ad  organizzare  ed effettuare in maniera uniforme sull'intero
territorio  nazionale le campagne di informazione di cui all'articolo
22;
   b)  ad organizzare per tutti i consorziati un sistema capillare di
raccolta  dei  rifiuti  di  pile  e  accumulatori  che  copra in modo
omogeneo l'intero territorio nazionale;
 ((c)  ad  assicurare  il  monitoraggio e la rendicontazione dei dati
relativi  alla  raccolta  ed  al  riciclaggio  dei rifiuti di pile ed
accumulatori  portatili,  industriali  e per veicoli, nonche' la loro
trasmissione  all'ISPRA  entro  il  31  marzo  dell'anno successivo a
quello di rilevamento;))
   d)  a  garantire  il  necessario  raccordo  tra  l'amministrazione
pubblica,  i  sistemi  collettivi o individuali e gli altri operatori
economici;
   e)  a  svolgere  le  funzioni  di cui al comma 2 dell'articolo 13,
d'intesa con il Comitato di vigilanza e controllo di cui all'articolo
19.