DECRETO LEGISLATIVO 25 luglio 2006, n. 257

Attuazione della direttiva 2003/18/CE relativa alla protezione dei lavoratori dai rischi derivanti dall'esposizione all'amianto durante il lavoro.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 26/9/2006
vigente al 21/09/2020
Testo in vigore dal: 26-9-2006
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;
  Vista  la  legge  18 aprile  2005,  n. 62, recante disposizioni per
l'adempimento  di  obblighi  derivanti  dall'appartenenza dell'Italia
alle Comunita' europee. Legge comunitaria 2004;
  Vista   la  direttiva  2003/18/CE  del  Parlamento  europeo  e  del
Consiglio,  del  27 marzo  2003, che modifica la direttiva 83/477/CEE
del  Consiglio  sulla  protezione  dei  lavoratori  contro  i  rischi
connessi con una esposizione all'amianto durante il lavoro;
  Visto  il  decreto  legislativo  19 settembre 1994, n. 626, recante
attuazione  della  direttiva  89/391/CEE, della direttiva 89/654/CEE,
della   direttiva   89/655/CEE,  della  direttiva  89/656/CEE,  della
direttiva  90/269/CEE,  della  direttiva  90/270/CEE, della direttiva
90/394/CEE,  della  direttiva  90/679/CEE, della direttiva 93/88/CEE,
della  direttiva  95/63/CE, della direttiva 97/42/CE, della direttiva
98/24/CE,  della  direttiva  99/38/CE,  della  direttiva 2001/45/CE e
della direttiva 99/92/CE riguardanti il miglioramento della sicurezza
e  della  salute  dei  lavoratori  durante  il  lavoro  e  successive
modificazioni;
  Vista  la  preliminare  deliberazione  del  Consiglio dei Ministri,
adottata nella riunione del 10 novembre 2005;
  Acquisito  il parere della Conferenza permanente per i rapporti tra
lo  Stato,  le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano,
reso nella seduta del 26 gennaio 2006;
  Acquisiti  i pareri delle competenti Commissioni 2ª, 11ª, 12ª e 14ª
del  Senato  della Repubblica, nonche' delle Commissioni riunite XI e
XII e della Commissione XIV della Camera dei deputati;
  Vista  la  deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 14 luglio 2006;
  Sulla proposta del Ministro per le politiche europee e del Ministro
del  lavoro  e  della  previdenza sociale, di concerto con i Ministri
degli  affari esteri, della giustizia, dell'economia e delle finanze,
della salute, dello sviluppo economico, per gli affari regionali e le
autonomie  locali  e  per  le riforme e le innovazioni nella pubblica
amministrazione;

                              E m a n a
                  il seguente decreto legislativo:

                               Art. 1.
Modifiche  al  titolo  del  decreto legislativo 19 settembre 1994, n.
626,  recante  attuazione  delle  direttive  89/391/CEE,  89/654/CEE,
89/655/CEE,    89/656/CEE,    90/269/CEE,   90/270/CEE,   90/394/CEE,
90/679/CEE,   93/88/CEE,   95/63/CE,  97/42/CE,  98/24/CE,  99/38/CE,
99/92/CE,  2001/45/CE e 2003/10/CE riguardanti il miglioramento della
      sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro

  1.  Il  titolo del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, e
successive modificazioni, di seguito denominato: «decreto legislativo
n.  626  del  1994»,  e'  sostituito  dal seguente: «Attuazione delle
direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE,
90/270/CEE,  90/394/CEE,  90/679/CEE,  93/88/CEE, 95/63/CE, 97/42/CE,
98/24/CE,  99/38/CE,  99/92/CE,  2001/45/CE,  2003/10/CE e 2003/18/CE
riguardanti  il  miglioramento  della  sicurezza  e  della salute dei
lavoratori durante il lavoro.».
          Avvertenza:

              Il  testo  delle  note  qui pubblicato e' stato redatto
          dall'amministrazione   competente  per  materia,  ai  sensi
          dell'art.   10,   commi 2   e   3  del  testo  unico  delle
          disposizioni     sulla     promulgazione    delle    leggi,
          sull'emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica
          e  sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana,
          approvato  con  D.P.R.  28 dicembre  1985, n. 1092, al solo
          fine  di  facilitare la lettura delle disposizioni di legge
          modificate  o  alle  quali  e'  operato  il rinvio. Restano
          invariati  il  valore  e l'efficacia degli atti legislativi
          qui trascritti.
              Per  le  direttive  CEE  vengono forniti gli estremi di
          pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale  delle  Comunita'
          europee (GUCE).

          Note alle premesse:

              - L'art.  76  della  Costituzione  regola  la delega al
          Governo   dell'esercizio   della   funzione  legislativa  e
          stabilisce   che   essa   non  puo'  avvenire  se  non  con
          determinazione  di  principi e criteri direttivi e soltanto
          per tempo limitato e per oggetti definiti.
              - L'art.    87,    comma quinto,   della   Costituzione
          conferisce  al  Presidente  della  Repubblica  il potere di
          promulgare le leggi e di emanare i decreti aventi valore di
          legge e i regolamenti.
              - La legge 18 aprile 2005, n. 62, recante «Disposizioni
          per  l'adempimento  di obblighi derivanti dall'appartenenza
          dell'Italia alle Comunita' europee. Legge comunitaria 2004»
          e'  pubblicata  nella Gazzetta Ufficiale 27 aprile 2005, n.
          96, supplemento ordinario.
              - Il  decreto  legislativo  19 settembre  1994, n. 626,
          recante «Attuazione delle direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE,
          89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE,
          90/679/CEE,   93/88/CEE,   95/63/CE,   97/42/CE,  98/24/CE,
          99/38/CE,  99/92/CE, 2001/45/CE e 2003/10/CE riguardanti il
          miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori
          durante  il  lavoro»,  modificato  da  ultimo  dal  decreto
          legislativo  10 aprile  2006,  n.  195, e' pubblicato nella
          Gazzetta  Ufficiale  12 novembre  1994, n. 265, supplemento
          ordinario.
              - La  direttiva 2003/18/CE del Parlamento europeo e del
          Consiglio,  del  27 marzo  2003,  che modifica la direttiva
          83/477/CEE  del  Consiglio  sulla protezione dei lavoratori
          contro  i  rischi  connessi  con un'esposizione all'amianto
          durante  il  lavoro, e' pubblicata nella G.U.U.E. 15 aprile
          2003, n. L 97.
              - La    direttiva   83/477/CEE   del   Consiglio,   del
          19 settembre 1983, sulla protezione dei lavoratori contro i
          rischi  connessi  con un'esposizione all'amianto durante il
          lavoro,  e' pubblicata nella G.U.C.E. 24 settembre 1983, n.
          L 263.
              - La  direttiva 89/391/CEE del Consiglio, del 12 giugno
          1989, concernente l'attuazione di misure volte a promuovere
          il   miglioramento  della  sicurezza  e  della  salute  dei
          lavoratori  durante  il lavoro e' pubblicata nella G.U.C.E.
          29 giugno 1989, n. L 183.
              - La    direttiva   89/654/CEE   del   Consiglio,   del
          30 novembre  1989,  relativa  alle  prescrizioni  minime di
          sicurezza e di salute per i luoghi di lavoro, e' pubblicata
          nella G.U.C.E 30 dicembre 1989, n. L 393.
              - La    direttiva   89/655/CEE   del   Consiglio,   del
          30 novembre 1989, relativa ai requisiti minimi di sicurezza
          e di salute per l'uso delle attrezzature di lavoro da parte
          dei  lavoratori  durante  il  lavoro,  e'  pubblicata nella
          G.U.C.E. 30 dicembre 1989, n. L 393.
              - La    direttiva   89/656/CEE   del   Consiglio,   del
          30 novembre  1989,  relativa  alle  prescrizioni  minime in
          materia  di  sicurezza  e  salute  per  l'uso  da parte dei
          lavoratori   di   attrezzature  di  protezione  individuale
          durante il lavoro, e' pubblicata nella G.U.C.E. 30 dicembre
          1989, n. L 393.
              - La  direttiva 90/269/CEE del Consiglio, del 29 maggio
          1990,  relativa  alle prescrizioni minime di sicurezza e di
          salute concernenti la movimentazione manuale di carichi che
          comporta tra l'altro rischi dorso-lombari per i lavoratori,
          e' pubblicata nella G.U.C.E. 21 giugno 1990, n. L 156.
              - La  direttiva 90/270/CEE del Consiglio, del 29 maggio
          1990,  relativa  alle  prescrizioni  minime  in  materia di
          sicurezza e di salute per le attivita' lavorative svolte su
          attrezzature  munite  di videoterminali e' pubblicata nella
          G.U.C.E. 21 giugno 1990, n. L 156.
              - La  direttiva 90/394/CEE del Consiglio, del 28 giugno
          1990,  sulla  protezione  dei  lavoratori  contro  i rischi
          derivanti  da  un'esposizione ad agenti cancerogeni durante
          il  lavoro  e' pubblicata nella G.U.C.E. 26 luglio 1990, n.
          L 196.
              - La    direttiva   90/679/CEE   del   Consiglio,   del
          26 novembre  1990,  relativa alla protezione dei lavoratori
          contro  i  rischi  derivanti  da  un'esposizione  ad agenti
          biologici  durante  il  lavoro e' pubblicata nella G.U.C.E.
          31 dicembre 1990, n. L 374.
              - La  direttiva  93/88/CEE del Consiglio del 12 ottobre
          1993  che  modifica  la  direttiva 90/679/CEE relativa alla
          protezione  dei  lavoratori  contro  i  rischi derivanti da
          un'esposizione  ad  agenti  biologici durante il lavoro, e'
          pubblicata nella G.U.C.E. 29 dicembre 1993, n. L 268.
              - La  direttiva  95/63/CE del Consiglio, del 5 dicembre
          1995,  che  modifica  la  direttiva  89/655/CEE relativa ai
          requisiti  minimi  di sicurezza e di salute per l'uso delle
          attrezzature  di  lavoro da parte dei lavoratori durante il
          lavoro,  e'  pubblicata nella G.U.C.E. 30 dicembre 1995, n.
          L 335.
              - La  direttiva  97/42/CE  del  Consiglio del 27 giugno
          1997   che   modifica  per  la  prima  volta  la  direttiva
          90/394/CEE  sulla protezione dei lavoratori contro i rischi
          derivanti  da  un'esposizione ad agenti cancerogeni durante
          il  lavoro,  e' pubblicata nella G.U.C.E. 8 luglio 1997, n.
          L 179.
              - La direttiva 98/24/CE del Consiglio del 7 aprile 1998
          sulla   protezione  della  salute  e  della  sicurezza  dei
          lavoratori  contro  i  rischi  derivanti  da agenti chimici
          durante  il  lavoro,  e' pubblicata nella G.U.C.E. 5 maggio
          1998, n. L 131.
              - La  direttiva  99/38/CE  del  Consiglio del 29 aprile
          1999  che  modifica  per  la  seconda  volta  la  direttiva
          90/394/CEE  sulla protezione dei lavoratori contro i rischi
          derivanti  da  un'esposizione ad agenti cancerogeni durante
          il lavoro, estendendola agli agenti mutageni, e' pubblicata
          nella G.U.C.E. 1° giugno 1999, n. L 138.
              - La  direttiva 2001/45/CE del Parlamento europeo e del
          Consiglio,  del  27 giugno  2001, che modifica la direttiva
          89/655/CEE  del  Consiglio  relativa ai requisiti minimi di
          sicurezza  e  di  salute  per  l'uso  delle attrezzature di
          lavoro  da  parte  dei  lavoratori  durante  il  lavoro, e'
          pubblicata nella G.U.C.E. 19 luglio 2001, n. L 195.
              - La  direttiva  99/92/CE  del Parlamento europeo e del
          Consiglio, del 16 dicembre 1999, relativa alle prescrizioni
          minime  per il miglioramento della tutela della sicurezza e
          della  salute  dei lavoratori che possono essere esposti al
          rischio   di   atmosfere  esplosive,  e'  pubblicata  nella
          G.U.C.E. 28 gennaio 2000, n. L 23.
          Note all'art. 1:
              - Per  il decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626
          e   le   direttive   89/391/CEE,   89/654/CEE,  89/655/CEE,
          89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE, 90/679/CEE,
          93/88/CEE    95/63/CE,    97/42/CE,   98/24/CE,   99/38/CE,
          2001/45/CE,  99/92/CE  e  2003/18/CE  si  veda in nota alle
          premesse.
              - La  direttiva 2001/45/CE del Parlamento europeo e del
          Consiglio,  del  27 giugno  2001, che modifica la direttiva
          89/655/CEE  del  Consiglio  relativa ai requisiti minimi di
          sicurezza  e  di  salute  per  l'uso  delle attrezzature di
          lavoro  da  parte  dei  lavoratori  durante  il  lavoro, e'
          pubblicata nella G.U.C.E. 19 luglio 2001, n. L 195.
              - La  direttiva 2003/10/CE del Parlamento europeo e del
          Consiglio,  del  6 febbraio 2003, sulle prescrizioni minime
          di  sicurezza  e  di  salute  relative  all'esposizione dei
          lavoratori   ai   rischi   derivanti  dagli  agenti  fisici
          (rumore), e' pubblicata nella G.U.U.E. 15 febbraio 2003, n.
          L 42.
              - La  direttiva 2003/18/CE del Parlamento europeo e del
          Consiglio,  del  27 marzo  2003,  che modifica la direttiva
          83/477/CEE  del  Consiglio  sulla protezione dei lavoratori
          contro  i  rischi  connessi  con un'esposizione all'amianto
          durante  il  lavoro,  e' pubblicata nella G.U.U.E 15 aprile
          2003, n. L 97.