DECRETO LEGISLATIVO 13 ottobre 2005, n. 217

Ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco a norma dell'articolo 2 della legge 30 settembre 2004, n. 252.

note: Entrata in vigore del decreto: 9-11-2005 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/06/2022)
Testo in vigore dal: 21-11-2018
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 205. 
   (( (Verifica dei risultati e responsabilita' dirigenziale). )) 
 
  ((1. La verifica dei risultati conseguiti dai dirigenti  del  Corpo
nazionale, nell'espletamento degli incarichi di  funzione  conferiti,
e' effettuata sulla base delle modalita'  e  garanzie  stabilite  dal
regolamento di cui all'articolo 20 del decreto legislativo  30  marzo
2001, n.  165.  L'esito  negativo  della  verifica  comporta  per  il
dirigente la revoca dell'incarico  ricoperto  e  la  destinazione  ad
altro incarico. Si osservano le disposizioni dell'articolo 201. 
  2.  Nel  caso  di  grave  inosservanza  delle  direttive  impartite
dall'organo  competente  o  di  ripetuta  valutazione  negativa,   il
dirigente del Corpo nazionale,  previa  contestazione  e  valutazione
degli elementi eventualmente dallo stesso forniti nel termine congruo
assegnato all'atto della  contestazione,  puo'  essere  escluso,  con
decreto del Ministro dell'interno, da ogni incarico  per  un  periodo
compreso  nel  limite  massimo  di  tre  anni.  Allo  stesso  compete
esclusivamente il trattamento economico stipendiale di base correlato
alla qualifica rivestita. Il provvedimento di esclusione e'  adottato
su conforme parere di un comitato di garanti  nominato  dal  Ministro
dell'interno, presieduto da un magistrato amministrativo o  contabile
e composto dal capo del Corpo nazionale e da un esperto  in  tecniche
di valutazione del personale. 
  3. All'articolo 21, comma 3, del decreto legislativo 30 marzo 2001,
n. 165, sono aggiunte, in fine,  le  seguenti  parole:  «nonche'  del
Corpo nazionale dei vigili del fuoco».)) 
 
                                                               ((12)) 
 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (12) 
  Il D.Lgs. 6 ottobre 2018, n. 127 ha disposto (con l'art. 12,  comma
1) che gli effetti giuridici ed economici di cui al presente articolo
decorrono dalla data del 1° gennaio 2018.