DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 2003, n. 196

Codice in materia di protezione dei dati personali ((, recante disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al regolamento (UE) n. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonche' alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE)).

note: Entrata in vigore del decreto: 1-1-2004, ad eccezione delle disposizioni di cui agli artt. 156, 176, commi 3, 4 ,5 e 6, e 182 che entrano in vigore il 30/7/2003; dalla medesima data si osservano altresi' i termini in materia di ricorsi di cui agli artt. 149, comma 8, e 150, comma 2. (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2019)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 1-1-2004
al: 18-9-2018
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 30 
                    (Incaricati del trattamento) 
 
   1. Le operazioni di trattamento possono essere effettuate solo  da
incaricati che operano sotto la diretta autorita' del titolare o  del
responsabile, attenendosi alle istruzioni impartite. 
   2.  La  designazione  e'  effettuata  per  iscritto  e   individua
puntualmente l'ambito del trattamento consentito. Si  considera  tale
anche la documentata preposizione della persona fisica ad una  unita'
per la quale e' individuato, per iscritto, l'ambito  del  trattamento
consentito agli addetti all'unita' medesima.