DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267

Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali.

note: Entrata in vigore del decreto: 13-10-2000 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 04/05/2022)
Testo in vigore dal: 1-1-2015
aggiornamenti all'articolo
                            Articolo 229 
                           Conto economico 
 
1. Il conto economico evidenzia  i  componenti  positivi  e  negativi
della gestione di competenza  economica  dell'esercizio  considerato,
rilevati dalla contabilita' economico-patrimoniale ,nel rispetto  del
principio contabile generale n. 17 e  dei  principi  applicati  della
contabilita' economico-patrimoniale di cui all'allegato n. 1 e n.  10
al  decreto  legislativo  23  giugno  2011,  n.  118,  e   successive
modificazioni, e rileva il risultato economico dell'esercizio. (83) 
 
2.  Il  conto  economico  e'  redatto  secondo  lo  schema   di   cui
all'allegato n. 10 al decreto legislativo 23 giugno 2011, n.  118,  e
successive modificazioni. (83) 
 
3.  ((COMMA  ABROGATO  DAL  D.LGS.  23  GIUGNO  2011,  N.  118,  COME
MODIFICATO DAL D.LGS. 10 AGOSTO 2014, N. 126)). 
 
4.  ((COMMA  ABROGATO  DAL  D.LGS.  23  GIUGNO  2011,  N.  118,  COME
MODIFICATO DAL D.LGS. 10 AGOSTO 2014, N. 126)). 
 
5.  ((COMMA  ABROGATO  DAL  D.LGS.  23  GIUGNO  2011,  N.  118,  COME
MODIFICATO DAL D.LGS. 10 AGOSTO 2014, N. 126)). 
 
6.  ((COMMA  ABROGATO  DAL  D.LGS.  23  GIUGNO  2011,  N.  118,  COME
MODIFICATO DAL D.LGS. 10 AGOSTO 2014, N. 126)). 
 
7.((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 23 GIUGNO 2011, N. 118, COME MODIFICATO
DAL D.LGS. 10 AGOSTO 2014, N. 126)). 
 
8. Il regolamento di contabilita' puo' prevedere la  compilazione  di
conti economici di dettaglio per servizi o per centri di costo. 
 
9.  ((COMMA  ABROGATO  DAL  D.LGS.  23  GIUGNO  2011,  N.  118,  COME
MODIFICATO DAL D.LGS. 10 AGOSTO 2014, N. 126)). 
 
10. ((COMMA  ABROGATO  DAL  D.LGS.  23  GIUGNO  2011,  N.  118,  COME
MODIFICATO DAL D.LGS. 10 AGOSTO 2014, N. 126)). 
 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (83) 
  Il D.Lgs. 23 giugno 2011, n. 118, come  modificato  dal  D.Lgs.  10
agosto 2014, n. 126, ha disposto (con l'art.  80,  comma  1)  che  le
presenti modifiche "si applicano, ove non diversamente  previsto  nel
presente decreto, a decorrere dall'esercizio finanziario 2015, con la
predisposizione   dei   bilanci   relativi   all'esercizio   2015   e
successivi".