stai visualizzando l'atto

DECRETO LEGISLATIVO 21 aprile 2000, n. 185

Incentivi all'autoimprenditorialità e all'autoimpiego, in attuazione dell'articolo 45, comma 1, della legge 17 maggio 1999, n. 144.

note: Entrata in vigore del decreto: 21-7-2000 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/12/2021)
nascondi
vigente al 20/07/2024
  • Articoli
  • INCENTIVI IN FAVORE DELL'AUTOIMPRENDI-
    TORIALITÀ

    ((Capo 0I
    Misure in favore della nuova imprenditorialità nei settori della produzione dei beni e dell'erogazione dei servizi))
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 4 bis
  • 4 ter
  • Misure in favore della nuova imprenditorialità nei settori
    della produzione dei beni e dei servizi alle imprese.

    ((CAPO ABROGATO DAL D.L. 23 DICEMBRE 2013, N. 145, CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA L. 21 FEBBRAIO 2014, N. 9))
  • 5
  • 6
  • Misure in favore della nuova imprenditorialità nel settore dei servizi

    ((CAPO ABROGATO DAL D.L. 23 DICEMBRE 2013, N. 145, CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA L. 21 FEBBRAIO 2014, N. 9))
  • 7
  • 8
  • MISURE IN FAVORE DELLO SVILUPPO DELL'IMPRENDITORIALITÀ IN AGRICOLTURA E DEL RICAMBIO GENERAZIONALE))
  • 9
  • 10
  • 10 bis
  • 10 ter
  • 10 quater
  • Misure in favore delle cooperative sociali

    ((CAPO ABROGATO DAL D.L. 23 DICEMBRE 2013, N. 145, CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA L. 21 FEBBRAIO 2014, N. 9))
  • 11
  • 12
  • 12 bis
  • INCENTIVI IN FAVORE DELL'AUTOIMPIEGO
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • Misure in favore del lavoro autonomo
  • 17
  • 18
  • Misure in favore dell'autoimpiego in forma di microimpresa
  • 19
  • 20
  • Misure in favore dell'autoimpiego in franchising
  • 21
  • 22
  • DISPOSIZIONI COMUNI TRANSITORIE E FINALI
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
Testo in vigore dal:  22-2-2014
aggiornamenti all'articolo

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Vista la legge 17 maggio 1999, n. 144, ed in particolare l'articolo 45, comma 1, che delega il Governo ad emanare uno o più decreti legislativi contenenti norme intese a ridefinire il sistema degli incentivi all'occupazione, ivi compresi quelli relativi all'autoimprenditorialità e all'autoimpiego;
Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 25 febbraio 2000;
Visto il parere della Conferenza unificata, istituita ai sensi del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281;
Acquisito il parere delle competenti commissioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 12 aprile 2000;
Sulla proposta del Ministro del lavoro e della previdenza sociale, di concerto con i Ministri del tesoro, del bilancio e della programmazione economica, dell'industria, del commercio e dell'artigianato, delle finanze, delle politiche agricole e forestali, dell'ambiente, per le politiche comunitarie e per i beni e le attività culturali;

Emana

il seguente decreto legislativo:

Art. 1

((Principi generali))
((
1. Le disposizioni del presente Capo sono dirette a sostenere in tutto il territorio nazionale la creazione di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile e a sostenerne lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l'accesso al credito.
))