DECRETO LEGISLATIVO 18 febbraio 2000, n. 56

Disposizioni in materia di federalismo fiscale, a norma dell'articolo 10 della legge 13 maggio 1999, n. 133.

note: Entrata in vigore del decreto: 30-3-2000 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/01/2022)
Testo in vigore dal: 1-1-2001
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 8
            Vincolo di destinazione delle spese sanitarie

  1.  Al  fine  di assicurare in ogni regione i livelli essenziali ed
uniformi  di  assistenza  di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto
legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni, per
gli anni dal 2001 al 2003, ciascuna regione e' vincolata a destinare,
per  l'erogazione  delle tipologie di assistenza, delle prestazioni e
dei  servizi  individuati  dal  Piano  sanitario nazionale, una spesa
corrente  pari  al  fabbisogno  finanziario per il Servizio sanitario
regionale,   definito   in   funzione   della   quota   capitaria  di
finanziamento  di  cui  all'articolo  1,  comma  10,  lettera c), del
decreto  legislativo  n.  502  del  1992, e successive modificazioni,
determinata    tenendo   conto   delle   specifiche   caratteristiche
demografiche  e socio sanitarie di ciascuna regione secondo i criteri
generali  e  le  modalita'  indicate nell'articolo 1, comma 34, della
legge 23 dicembre 1996, n. 662. ((1))
  2.  Al  finanziamento  della  spesa  corrente  di  cui  al  comma 1
concorrono  i trasferimenti erariali per le prestazioni assistenziali
rese  dagli  Istituti  di  ricovero  e cura a carattere scientifico a
favore  della  popolazione  residente in ciascuna regione, secondo le
modalita' definite ai sensi dell'articolo 1, comma 3.
  3.  A partire dal 2004, il vincolo di cui al comma 1 e' rimosso nei
confronti   delle   regioni   che  hanno  attivato  le  procedure  di
monitoraggio  e  verifica  dell'assistenza  sanitaria  erogata  e del
sistema di garanzie di cui all'articolo 9.
  4.  Gli  eventuali risparmi di spesa sanitaria rimangono attribuiti
alla  regione  che  li  ha  realizzati,  sempre che siano garantiti i
livelli di assistenza di cui al comma 1.
---------------
AGGIORNAMENTO (1)
  La L. 23 dicembre 2000, n. 388 ha disposto (con l'art. 83, comma 1)
che  "Con  decorrenza dal 1° gennaio 2001, il vincolo di destinazione
delle  risorse  destinate  al  finanziamento  del  Servizio sanitario
nazionale, previsto dall'articolo 8, comma 1, del decreto legislativo
18 febbraio 2000, n. 56, e' soppresso".