DECRETO LEGISLATIVO 23 luglio 1999, n. 242

Riordino del Comitato olimpico nazionale italiano - CONI, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59.

note: Entrata in vigore del decreto: 13-8-1999 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 12/02/2018)
Testo in vigore dal: 13-2-2018
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 3 
                               Organi 
 
  1. Sono organi del CONI: 
   a) il consiglio nazionale; 
   b) la giunta nazionale; 
   c) il presidente; 
   d) il segretario generale; 
   e) LETTERA SOPPRESSA DAL D.LGS. 8 GENNAIO 2004, N. 15; 
   f) il collegio dei revisori dei conti. 
  ((2. Gli  organi  del  CONI  restano  in  carica  quattro  anni.  I
componenti che assumono le funzioni nel corso del quadriennio restano
in carica fino alla scadenza degli organi. Il presidente e gli  altri
componenti della giunta nazionale, ad  eccezione  di  quelli  di  cui
all'articolo 6, comma 1, lettera b), non possono svolgere piu' di tre
mandati. Le previsioni di cui al presente comma si applicano anche ai
presidenti  e  ai  membri  degli  organi  direttivi  delle  strutture
territoriali del CONI)). 
  2-bis. Il compenso spettante agli organi e' determinato con decreto
del Ministero per i beni e le attivita' culturali di concerto con  il
Ministero dell'economia e delle finanze,  sulla  base  delle  vigenti
direttive in materia.