DECRETO LEGISLATIVO 22 maggio 1999, n. 194

Attuazione della direttiva 96/74/CE relativa alle denominazioni del settore tessile.

note: Entrata in vigore del decreto: 9-7-1999 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 20/12/2017)
Testo in vigore dal: 9-7-1999
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
  Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;
  Vista  la   direttiva  96/74/CE,  del  Parlamento   Europeo  e  del
Consiglio,  del 16  dicembre  1996, relativa  alla denominazione  del
settore tessile;
  Vista  la  legge  24  aprile  1998,  n.  128,  ed  in  particolare,
l'articolo 45 e l'allegato A;
  Vista la legge 26 novembre 1973, n. 883;
  Vista la  deliberazione del Consiglio dei  Ministri, adottata nella
riunione del 21 maggio 1999;
  Sulla  proposta del  Ministro per  le politiche  comunitarie e  del
Ministro  dell'industria,   del  commercio  e   dell'artigianato,  di
concerto con i Ministri degli affari  esteri, di grazia e giustizia e
del tesoro, del bilancio e della programmazione economica;
                              E m a n a
                  il seguente decreto legislativo:
                               Art. 1.
                        Campo di applicazione
  1. Il presente decreto fissa i requisiti e le modalita' applicabili
ai prodotti tessili  per essere immessi sul mercato  interno prima di
qualsiasi  trasformazione  oppure  durante  il  ciclo  industriale  e
durante le diverse operazioni inerenti alla loro distribuzione.
          Avvertenza:
            Il   testo   delle   note   qui   pubblicato   e'   stato
          redatto  dall'amministrazione  competente   per materia, ai
          sensi  dell'art. 10, commi 2 e   3, del testo  unico  delle
          disposizioni    sulla    promulgazione   delle       leggi,
          sull'emanazione  dei    decreti   del   Presidente    della
          Repubblica e sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica
          italiana,  approvato    con D.P.R.   28 dicembre   1985, n.
          1092, al   solo  fine    di  facilitare  la  lettura  delle
          disposizioni  di  legge  modificate. Restano invariati   il
          valore  e    l'efficacia   degli   atti   legislativi   qui
          trascritti.
            Per  le  direttive    CEE vengono forniti gli  estremi di
          pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale  delle  Comunita'
          europee (GUCE).
           Note alle premesse:
            -    L'art.  76    della  Costituzione    stabilisce  che
          l'esercizio della funzione legislativa  non    puo'  essere
          delegato  al Governo  se non con determinazione di principi
          e criteri direttivi e  soltanto per tempo  limitato  e  per
          oggetti definiti.
            -   L'art.   87   della    Costituzione  conferisce,  tra
          l'altro,  al Presidente della   Repubblica il    potere  di
          promulgare   le leggi  e di emanare i decreti aventi valore
          di legge ed i regolamenti.
            La  direttiva  96/74/CE e'  pubblicata  in   G.U.C.E.   L
          032  del  3 febbraio 1997.
            -  Si    riporta il   testo dell'art.  45 e  l'allegato A
          della citata legge     24   aprile     1998,     n.    128,
          recante:    "Disposizioni    per l'adempimento  di obblighi
          derivanti dalla   appartenenza dell'Italia  alle  Comunita'
          europee (Legge comunitaria 1995-1997)":
            "Art.    45.  -   1. Per   l'attuazione della   direttiva
          9996/74/CE  del Parlamento  europeo e  del  Consiglio, sono
          apportate le  necessarie modifiche alla legge  26  novembre
          1973,  n.  883  (83),  facendo  comunque  salvi gli attuali
          livelli  minimi    di  tutela  ed  operando  il  necessario
          raccordo  con    le  disposizioni  nazionali  vigenti   che
          prevedono, anche  in      attuazione      di      direttive
          comunitarie,   l'informazione   al consumatore".
                                                         " Allegato A
            91/507/CEE:   direttiva della  Commissione del  19 luglio
          1991, che modifica l'allegato  della  direttiva  75/318/CEE
          del   Consiglio   relativa   al   ravvicinamento      delle
          legislazioni degli Stati  membri riguardanti le norme ed  i
          protocolli  analitici,  tossicofarmacologici  e  clinici in
          materia di sperimentazione dei medicinali.
            93/16/CEE: direttiva  del Consiglio  del 5  aprile  1993,
          intesa  ad  agevolare   la     libera   circolazione    dei
          medici  e   il  reciproco riconoscimento dei loro  diplomi,
          certificati ed altri titoli.
            93/36/CEE:  direttiva  del  Consiglio del 14 giugno 1993,
          che coordina le procedure di aggiudicazione  degli  appalti
          pubblici di forniture.
            93/88/CEE:   direttiva   del  Consiglio  del  12  ottobre
          1993,  che modifica  la  direttiva  90/679/CEE     relativa
          alla    protezione    dei  lavoratori    contro  i   rischi
          derivanti da  un'esposizione ad   agenti biologici  durante
          il   lavoro   (settima  direttiva    particolare  ai  sensi
          dell'art. 16, paragrafo 1, della direttiva 89/391/CEE).
            93/96/CEE: direttiva del Consiglio del 29  ottobre  1993,
          relativa al diritto di soggiorno degli studenti.
            93/103/CE:      direttiva   del     Consiglio   del    23
          novembre    1993, riguardante le   prescrizioni  minime  di
          sicurezza  e di salute  per il lavoro a bordo delle navi da
          pesca (tredicesima direttiva particolare ai sensi dell'art.
          16, paragrafo 1, della direttiva 89/391/CEE).
            93/118/CE:  direttiva  del  Consiglio  del 22    dicembre
          1993,    che modifica     la   direttiva    85/73/CEE   del
          Consiglio,  relativa   al finanziamento delle  ispezioni  e
          dei  controlli sanitari   delle carni fresche e delle carni
          di volatili da cortile.
            93/119/CE: direttiva   del Consiglio    del  22  dicembre
          993, relativa alla   protezione   degli   animali   durante
          la   macellazione   o l'abbattimento.
            94/33/CE:  direttiva  del  Consiglio  del 22 giugno 1994,
          relativa alla protezione dei giovani sul lavoro.
            94/45/CE:     direttiva   del     Consiglio   del      22
          settembre   1994, riguardante l'istituzione di  un comitato
          aziendale  europeo  o di una procedura per l'informazione e
          la consultazione dei lavoratori nelle imprese e nei  gruppi
          di imprese di dimensioni comunitarie.
            94/47/CE:   direttiva  del    Parlamento  europeo  e  del
          Consiglio del 26 ottobre  1994,   concernente   la   tutela
          dell'acquirente    per    taluni  aspetti    dei  contratti
          relativi  all'acquisizione di  un diritto   di godimento  a
          tempo parziale di beni immobili.
            94/56/CE:   direttiva   del  Consiglio  del  21  novembre
          1994,   che stabilisce   i   principi    fondamentali    in
          materia   di   inchieste   su incidenti e inconvenienti nel
          settore dell'aviazione civile.
            94/57/CE: direttiva   del  Consiglio    del  22  novembre
          1994,  relativa alle disposizioni ed alle norme  comuni per
          gli organi che effettuano  le  ispezioni  e  le  visite  di
          controllo  delle  navi  e per le pertinenti attivita' delle
          amministrazioni marittime.
            94/63/CE:  direttiva  del    Parlamento  europeo  e   del
          Consiglio  del  20  dicembre    1994, sul   controllo delle
          emissioni di  composti organici volatili   (COV)  derivanti
          dal    deposito della   benzina  e dalla  sua distribuzione
          dai terminali alle stazioni di servizio.
            94/64/CE:  direttiva  del  Consiglio  del   14   dicembre
          1994,    che modifica     l'allegato     della    direttiva
          85/73/CEE   relativa   al finanziamento delle  ispezioni  e
          dei controlli veterinari dei prodotti di origine animale di
          cui  all'allegato  A  della  direttiva  89/662/CEE  e  alla
          direttiva 90/675/CEE.
            95/24/CE: direttiva del Consiglio del   22  giugno  1995,
          che modifica l'allegato della direttiva 85/73/CEE  relativa
          al finanziamento delle ispezioni e dei controlli veterinari
          dei  prodotti di origine animale contemplati  nell'allegato
          A   della   direttiva   89/662/CEE    e    nella  direttiva
          90/675/CEE.
            95/25/CE:  direttiva  del Consiglio del   22 giugno 1995,
          che modifica la direttiva 64/432/CEE   relativa a  problemi
          di  polizia sanitaria in materia di  scambi intracomunitari
          di  animali della specie  bovina e suina.
            95/26/CE:   direttiva  del    Parlamento  europeo  e  del
          Consiglio del 29 giugno  1995,  che  modifica  le direttive
          77/780/CEE  e  89/646/CEE relative  agli enti    creditizi,
          le    direttive  73/239/CEE    e  92/49/CEE  relative  alle
          assicurazioni diverse dalle assicurazioni   sulla vita,  le
          direttive    79/267/CEE    e    92/96/CEE   relative   alle
          assicurazioni sulla vita, la direttiva  93/22/CEE  relativa
          ai  servizi  di  investimento e la direttiva 85/611/CEE  in
          materia di taluni  organismi di investimento collettivo  in
          valori  mobiliari   (OICVM) al   fine   di rafforzare    la
          vigilanza prudenziale.
            95/29/CE:  direttiva  del Consiglio del   29 giugno 1995,
          che modifica la   direttiva   91/628/CEE   relativa    alla
          protezione  degli  animali durante il trasporto.
            95/47/CE:   direttiva  del    Parlamento  europeo  e  del
          Consiglio del 24 ottobre  1995,  relativa  all'impiego   di
          norme  per  l'emissione  di segnali televisivi.
            95/53/CE:  direttiva  del Consiglio del  25 ottobre 1995,
          che fissa i principi   relativi   all'organizzazione    dei
          controlli     ufficiali    nel  settore  dell'alimentazione
          animale.
            95/58/CE:   direttiva  del    Parlamento  europeo  e  del
          Consiglio del  29  novembre    1995,    che    modifica  la
          direttiva    79/581/CEE    concernente  l'indicazione   dei
          prezzi   dei    prodotti  alimentari    ai    fini    della
          protezione    dei consumatori   e  la  direttiva 88/314/CEE
          concernente l'indicazione dei   prezzi dei  prodotti    non
          alimentari ai  fini della protezione dei consumatori.
            95/60/CE:    direttiva   del Consiglio  del  27  novembre
          1995,  sulla marcatura fiscale dei gasoli  e  del  petrolio
          lampante.
            95/63/CE:  direttiva  del  Consiglio del 5 dicembre 1995,
          che modifica la direttiva 89/655/CEE  relativa ai requisiti
          minimi   di sicurezza e di    salute    per  l'uso    delle
          attrezzature   di  lavoro da  parte  dei lavoratori durante
          il lavoro (seconda direttiva  particolare a norma dell'art.
          16, paragrafo 1, della direttiva 89/391/CEE).
            95/69/CE: direttiva del  Consiglio del 22 dicembre  1995,
          che  fissa  le   condizioni   e   le   modalita'   per   il
          riconoscimento e la registrazione di   taluni  stabilimenti
          e      intermediari         operanti     nel        settore
          dell'alimentazione  degli   animali  e  che  modifica    le
          direttive 70/524/CEE, 74/63/CEE, 79/373/CEE e 82/471/CEE.
            96/9/CE:  direttiva    del  Parlamento  europeo  e    del
          Consiglio  dell'11  marzo  1996,   relativa   alla   tutela
          giuridica delle banche di dati.
            96/17/CE:  direttiva  del   Consiglio del 19 marzo  1996,
          che modifica l'allegato della direttiva 85/73/CEE  relativa
          al finanziamento delle ispezioni e dei controlli veterinari
          dei prodotti di origine animale contemplati   nell'allegato
          A    della    direttiva    89/662/CEE   e   nella direttiva
          90/675/CEE.
            96/22/CE: direttiva  del Consiglio del 29   aprile  1996,
          concernente   il     divieto  d'utilizzazione    di  talune
          sostanze ad  azione ormonica, tireostatica e delle sostanze
          "Betaagoniste" nelle produzioni animali  e  che  abroga  le
          direttive 81/602/CEE, 88/146/CEE e 88/299/CEE.
            96/23/CE:  direttiva   del Consiglio del 29  aprile 1996,
          concernente le misure  di controllo su talune   sostanze  e
          sui  loro  residui negli animali vivi e nei loro prodotti e
          che abroga  le  direttive  85/358/CEE  e  86/469/CEE  e  le
          decisioni 89/187/CEE e 91/664/CEE.
            96/24/CE:  direttiva  del Consiglio del   29 aprile 1996,
          che  modifica  la  direttiva   79/373/CEE   relativa   alla
          commercializzazione dei mangimi composti.
            96/25/CE:  direttiva  del  Consiglio  del 29 aprile 1996,
          relativa alla circolazione di materie prime per    mangimi,
          che   modifica   le   direttive  70/524/CEE,     74/63/CEE,
          82/471/CEE  e  93/74/CEE   e   che   abroga   la  direttiva
          77/101/CEE.
            96/43/CE:  direttiva  del Consiglio del   26 giugno 1996,
          che modifica e   codifica la    direttiva  85/73/CEE    per
          assicurare    il  finanziamento  delle  ispezioni    e  dei
          controlli   veterinari degli animali  vivi    e  di  taluni
          prodotti  di    origine    animale,  e    che   modifica le
          direttive 90/675/CEE e 91/496/CEE.
            96/49/CE:    direttiva   del Consiglio   del   23  luglio
          1996,  per  il ravvicinamento   delle legislazioni    degli
          Stati    membri relative   al trasporto di merci pericolose
          per ferrovia.
            96/59/CE:     direttiva   del     Consiglio   del      16
          settembre     1996, concernente     lo   smaltimento    dei
          policlorodifenili    e   dei policlorotrifenili (PCB/PCT).
            96/61/CE:  direttiva del  Consiglio   del 24    settembre
          1996,      sulla   prevenzione  e  la  riduzione  integrate
          dell'inquinamento.
            96/62/CE: direttiva del Consiglio del 27 settembre  1996,
          in  materia  di  valutazione  e  di gestione della qualita'
          dell'aria ambiente.
            96/67/CE:   direttiva del   Consiglio  del    15  ottobre
          1996,  relativa all'accesso   al   mercato dei  servizi  di
          assistenza a  terra  negli aeroporti della Comunita'.
            96/70/CE:  direttiva  del    Parlamento  europeo  e   del
          Consiglio  del  28 ottobre 1996, che  modifica la direttiva
          80/777/CEE  del Consiglio in materia   di    ravvicinamento
          delle legislazioni  degli  Stati  membri sull'utilizzazione
          e  la  commercializzazione delle  acque  minerali naturali.
            96/74/CE:   direttiva  del    Parlamento  europeo  e  del
          Consiglio del 16 dicembre 1996, relativa alle denominazioni
          del settore tessile.
            96/82/CE:  direttiva  del  Consiglio   del   9   dicembre
          1996,    sul controllo     dei   pericoli    di   incidenti
          rilevanti  connessi   con determinate sostanze pericolose.
            96/87/CE:  direttiva della  Commissione del  13  dicembre
          1996,  che  adegua  al  progresso    tecnico  la  direttiva
          96/49/CE   del  Consiglio  per  il  ravvicinamento    delle
          legislazioni  degli Stati   membri relative al trasporto di
          merci pericolose per ferrovia.
            96/90/CE:  direttiva  del  Consiglio  del   17   dicembre
          1996,    che  modifica   la   direttiva   92/118/CEE    che
          stabilisce    le    condizioni  sanitarie  e    di  polizia
          sanitaria  per  gli    scambi  e    le  importazioni  nella
          Comunita'  di prodotti non  soggetti, per quanto   riguarda
          tali  condizioni,  alle normative comunitarie specifiche di
          cui  all'allegato  A,  capitolo      I,   della   direttiva
          89/662/CEE  e,  per  quanto    riguarda  i  patogeni,  alla
          direttiva 90/425/CEE.
            96/92/CE:  direttiva  del    Parlamento  europeo  e   del
          Consiglio  del  19  dicembre    1996,   concernente   norme
          comuni per  il  mercato  interno dell'energia elettrica.
            96/97/CE:  direttiva  del  Consiglio  del   20   dicembre
          1996,   che modifica   la  direttiva   86/378/CEE  relativa
          all'attuazione  del principio della parita' di  trattamento
          tra    gli  uomini  e  le donne nei regimi professionali di
          sicurezza sociale.
            97/2/CE:  direttiva   del Consiglio   del   20    gennaio
          1997,    recante modifica della   direttiva 91/629/CEE  che
          stabilisce le  norme minime per la protezione dei vitelli.
            97/3/CE:  direttiva  del Consiglio del   20 gennaio 1997,
          che modifica  la    direttiva  77/93/CEE    concernente  le
          misure di  protezione contro l'introduzione nella Comunita'
          di  organismi  nocivi ai  vegetali o ai prodotti vegetali e
          contro la loro diffusione nella Comunita'.
            97/5/CE:  direttiva    del  Parlamento  europeo    e  del
          Consiglio       del   27   gennaio   1997,   sui   bonifici
          transfrontalieri.
            97/7/CE:  direttiva    del  Parlamento  europeo    e  del
          Consiglio    del  20 maggio 1997, riguardante la protezione
          dei consumatori in materia di contratti a distanza.
            97/9/CE: direttiva   del  Parlamento    europeo  e    del
          Consiglio    del  3  marzo  1997,  relativa  ai  sistemi di
          indennizzo degli investitori.
            97/12/CE: direttiva del Consiglio del 17 marzo 1997,  che
          modifica  e aggioma  la  direttiva 64/432/CEE  relativa  ai
          problemi di   polizia sanitaria   in   materia di    scambi
          intracomunitari  di animali  delle specie bovina e suina".
            -    La  legge    26   novembre   1973, n.   883,   reca:
          "Disciplina  delle denominazioni e della etichettatura  dei
          prodotti tessili".