DECRETO LEGISLATIVO 31 marzo 1998, n. 112

Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni ed agli enti locali, in attuazione del capo I della legge 15 marzo 1997, n. 59.

note: Entrata in vigore del decreto: 6-5-1998 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/04/2019)
Testo in vigore dal: 29-11-2006
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 91.
                    Registro italiano dighe - RID

  1.  Ai sensi dell'articolo 3, lettera d) della legge 15 marzo 1997,
n.  59,  il  Servizio  nazionale  dighe  e'  soppresso quale Servizio
tecnico nazionale e trasformato in Registro italiano dighe - RID, che
provvede,   ai   fini   della   tutela  della  pubblica  incolumita',
all'approvazione   tecnica  dei  progetti  ed  alla  vigilanza  sulla
costruzione   e   sulle   operazioni   di   controllo   spettanti  ai
concessionari  sulle  dighe  di  ritenuta  aventi  le caratteristiche
indicate all'articolo 1, comma 1, del decreto-legge 8 agosto 1994, n.
507,  convertito  con  modificazioni  dalla legge 21 ottobre 1994, n.
584. ((19))
  2.  Le  regioni  e  le  province  autonome  possono delegare al RID
l'approvazione  tecnica dei progetti delle dighe di loro competenza e
richiedere  altresi'  consulenza ed assistenza anche relativamente ad
altre  opere tecnicamente assimilabili alle dighe, per lo svolgimento
dei compiti ad esse assegnati.
  3.  Con  specifico  provvedimento  da  adottarsi  su  proposta  del
Ministro dei lavori pubblici d'intesa con la Conferenza Statoregioni,
sono  definiti  l'organizzazione, anche territoriale, del RID, i suoi
compiti  e  la  composizione  dei  suoi organi, all'interno dei quali
dovra' prevedersi adeguata rappresentanza regionale.
---------------
AGGIORNAMENTO (19)
  Il  D.L. 3 ottobre 2006, n. 262, convertito con modificazioni dalla
L. 24 novembre 2006, n. 286 ha disposto (con l'art. 2, comma 170) che
"Il  Registro  italiano dighe (RID), istituito ai sensi dell'articolo
91,  comma  1,  del  decreto  legislativo  31  marzo 1998, n. 112, e'
soppresso."