DECRETO LEGISLATIVO 25 luglio 1998, n. 286

Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero.

note: Entrata in vigore del decreto: 2-9-1998 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/09/2023)
Testo in vigore dal: 4-12-2018
aggiornamenti all'articolo
                             Art. 42-bis 
 (( (Permesso di soggiorno per atti di particolare valore civile).)) 
 
  ((1. Qualora lo straniero abbia compiuto atti di particolare valore
civile, nei casi di cui all'articolo 3, della legge 2  gennaio  1958,
n. 13, il Ministro dell'interno, su proposta del prefetto competente,
autorizza il rilascio di uno speciale permesso  di  soggiorno,  salvo
che ricorrano motivi per ritenere che lo straniero risulti pericoloso
per  l'ordine  pubblico  e  la  sicurezza  dello  Stato,   ai   sensi
dell'articolo 5, comma 5-bis. In tali casi, il questore  rilascia  un
permesso di soggiorno per atti di  particolare  valore  civile  della
durata di due anni, rinnovabile, che consente l'accesso  allo  studio
nonche' di svolgere attivita' lavorativa e puo' essere convertito  in
permesso di soggiorno per motivi di lavoro autonomo o subordinato)).