DECRETO LEGISLATIVO 24 febbraio 1998, n. 58

Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, ai sensi degli articoli 8 e 21 della legge 6 febbraio 1996, n. 52.

note: Entrata in vigore del decreto: 1-7-1998 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 05/05/2021)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 26-8-2017
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 60 
  Adesione ai sistemi d'indennizzo da parte di intermediari esteri 
 
  1. Le succursali di imprese di investimento ((UE)), di societa'  di
gestione UE, di GEFIA UE e di GEFIA non UE autorizzati in  uno  Stato
membro dell'UE diverso dall'Italia o di banche  ((UE))  insediate  in
Italia possono aderire, al fine di integrare la  tutela  offerta  dal
sistema  di  indennizzo  del  Paese  di  origine,  a  un  sistema  di
indennizzo  riconosciuto,  limitatamente  all'attivita'   svolta   in
Italia. ((73)) 
  2.  Salvo  che  aderiscano  a  un  sistema  di  indennizzo   estero
equivalente, le succursali di imprese di ((paesi terzi)) insediate in
Italia devono  aderire  a  un  sistema  di  indennizzo  riconosciuto,
limitatamente all'attivita'  svolta  in  Italia.  La  Banca  d'Italia
verifica che la copertura offerta dai sistemi  di  indennizzo  esteri
cui aderiscono le succursali di imprese di ((paesi  terzi))  operanti
in Italia possa considerarsi equivalente a quella offerta dai sistemi
di indennizzo riconosciuti. ((73)) 
 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (73) 
  Il D.Lgs. 3 agosto 2017, n. 129 ha disposto (con l'art.  10,  comma
2) che "Le disposizioni del decreto legislativo 24 febbraio 1998,  n.
58, modificate dal presente decreto, si applicano dal 3 gennaio 2018,
fatto salvo  quanto  diversamente  previsto  dall'articolo  93  della
direttiva 2014/65/UE, con riferimento dell'articolo 65, paragrafo  2,
della direttiva medesima, le cui disposizioni attuative si  applicano
dal 3 settembre 2019, e dall'articolo  55  del  regolamento  (UE)  n.
600/2014, e successive modificazioni,  nonche'  dal  comma  3.  [...]
Fermo restando quanto previsto dalle disposizioni dell'Unione europea
direttamente  applicabili,  le  disposizioni  emanate   dalla   Banca
d'Italia  e  dalla  Consob,  anche  congiuntamente,   ai   sensi   di
disposizioni  del  decreto  legislativo  24  febbraio  1998,  n.  58,
abrogate o modificate  dal  presente  decreto,  continuano  a  essere
applicate fino alla data  di  entrata  in  vigore  dei  provvedimenti
emanati dalla Banca d'Italia  o  dalla  Consob  nelle  corrispondenti
materie".