DECRETO LEGISLATIVO 25 luglio 1997, n. 250

Istituzione dell'Ente nazionale per l'aviazione civile (E.N.A.C.).

note: Entrata in vigore del decreto: 1-8-1997 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 12/11/2010)
Testo in vigore dal: 23-6-2005
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 8.
                         P a t r im o n i o
  1.  Con  uno o piu' decreti del Ministro delle finanze, di concerto
con  i Ministri dei trasporti e della navigazione e del tesoro, viene
definito,  entro  dodici  mesi  dalla  data  di entrata in vigore del
presente  decreto,  il  patrimonio dell'E.N.A.C., costituito dai beni
mobili ed immobili per l'esercizio delle attivita' istituzionali.
  2.  Con  decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione, di
concerto con i Ministri del tesoro e delle finanze, vengono assegnati
all'E.N.A.C., in uso gratuito, i beni del demanio aeroportuale per il
successivo  affidamento dei beni medesimi, secondo i criteri previsti
e  disciplinati  dal  regolamento  di  cui all'articolo 10, comma 13,
della  legge 24 dicembre 1993, n. 537. Per l'utilizzo degli aeroporti
militari  aperti  al  traffico  civile,  il  decreto  e'  adottato di
concerto con i Ministri del tesoro, delle finanze e della difesa.
  3.  Nell'esercizio delle funzioni di cui all'articolo 2, l'E.N.A.C.
subentra  nella  titolarita'  dei  rapporti  attivi  e  passivi della
Direzione  generale  dell'aviazione  civile, del Registro aeronautico
italiano e dell'Ente nazionale della gente dell'aria.
  4. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 9 MAGGIO 2005, N. 96)).