DECRETO LEGISLATIVO 31 ottobre 1990, n. 347

Approvazione del testo unico delle disposizioni concernenti le imposte ipotecaria e catastale.

note: Entrata in vigore del decreto: 1-1-1991 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2015)
Testo in vigore dal: 1-1-1991
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
   Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione; 
   Visto l'art. 17, terzo comma, della legge 9 ottobre 1971, n. 825; 
   Visto l'art. 1, comma 3, della legge 26 giugno 1990, n.  165,  che
ha prorogato, da ultimo, il termine per l'emanazione dei testi  unici
previsti dall'art. 17 della legge n. 825 del 1971; 
   Udito il parere della Commissione parlamentare istituita  a  norma
dell'art. 17 della citata legge n. 825 del 1971; 
   Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata  nella
riunione del 31 ottobre 1990; 
   Sulla proposta del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri,  di
concerto con i Ministri delle finanze, del  tesoro,  del  bilancio  e
della programmazione economica e dell'interno; 
 
                              E M A N A 
                  il seguente decreto legislativo: 
 
                               Art. 1. 
 
  1. E' approvato l'unito testo unico delle disposizioni  concernenti
le imposte ipotecaria e catastale, vistato dal proponente e  composto
di 21 articoli. 
  Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserito
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare. 
    Dato a Roma, addi' 31 ottobre 1990 
                               COSSIGA 
    

                                  ANDREOTTI, Presidente del
                                  Consiglio dei Ministri

                                  FORMICA, Ministro delle finanze

                                  CARLI, Ministro del tesoro

                                  CIRINO POMICINO, Ministro del
                                  bilancio e della programmazione
                                  economica

                                  SCOTTI, Ministro dell'interno

    
    Visto, il Guardasigilli: VASSALLI