DECRETO LEGISLATIVO 5 marzo 1948, n. 121

Provvedimenti a favore di varie regioni dell'Italia meridionale e delle Isole.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 03/12/1949)
  • Articoli
  • TITOLO I
    Opere varie di competenza del Ministero dei lavori pubblici nelle
    regioni Abruzzi e Molise, Campania, Puglie, Basilicata, Calabria e
    Sardegna.
  • 1
  • 2
  • 3
  • agg.1
  • 4
  • agg.1
  • 5
  • 6
  • TITOLO II
    Opere pubbliche di bonifica, di miglioramento fondiario e di
    irrigazione nelle regioni Abruzzi e Molise, Campania, Puglie,
    Basilicata, Calabria e Sardegna.
  • 7
  • 8
  • agg.1
  • 9
  • TITOLO III
    Opere ferroviarie a cura del Ministero dei trasporti.
  • 10
  • TITOLO IV
    Opere pubbliche varie e opere pubbliche di bonifica e di
    miglioramento fondiario, comprese le irrigazioni in Sicilia.
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • TITOLO V
    Provvedimenti relativi all'industrializzazione nelle Regioni e
    territori di cui ai titoli I e IV.
  • 15
  • TITOLO VI
    Disposizioni varie
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
Testo in vigore dal: 16-3-1948
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 4 del decreto-legge luogotenenziale 25 giugno 1944, n.
151, con le modificazioni ad esso apportate dall'art. 3, comma primo,
del decreto legislativo luogotenenziale 16 marzo 1946, n. 98;
  Viste le disposizioni transitorie I e XV della Costituzione;
  Visto l'art. 87, comma quinto, della Costituzione;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio dei Ministri e dei
Ministri per i lavori pubblici, per l'agricoltura e le foreste, per i
trasporti e per l'industria e commercio;
  Di  concerto con i Ministri per l'interno, per il bilancio e per il
tesoro;

                              PROMULGA

  il  seguente  decreto  legislativo,  approvato  dal  Consiglio  dei
Ministri con deliberazione del 19 e 20 febbraio 1948:
                               Art. 1.

  Per  l'esecuzione  di opere pubbliche straordinarie a pagamento non
differito,   nelle   regioni  Abruzzi  e  Molise,  Campania,  Paglie,
Basilicata,   Calabria   e   Sardegna  e  nei  territori  dei  Comuni
appartenenti  alle province di Latina e Frosinone, nonche' dell'Isola
d'Elba,   anche   di  competenza  di  Amministrazioni  provinciali  e
comunali,  di istituzioni pubbliche di beneficenza e di enti pubblici
di assistenza, e' autorizzata la spesa di L. 18.000.000.000.
  Detta  spesa  sara'  iscritta  per  L. 6.000.000.000 nello stato di
previsione   della  spesa  del  Ministero  dei  lavori  pubblici  per
l'esercizio  1947-48  e  per  L. 12.000.000.000 nello stesso stato di
previsione dell'esercizio 1948-49.