DECRETO LEGISLATIVO DEL CAPO PROVVISORIO DELLO STATO 28 maggio 1947, n. 387

Dichiarazione di festa nazionale e di giorno festivo a tutti gli effetti civili del giorno 2 giugno 1947, primo anniversario del plebiscito popolare che ha instaurato la Repubblica italiana.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
Testo in vigore dal: 1-6-1947
al: 15-12-2009
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                   IL CAPO PROVVISORIO DELLO STATO

  Visto  il  decreto  legislativo  luogotenenziale 22 aprile 1946, n.
185;
  Visto  il  decreto  legislativo del Capo provvisorio dello Stato 12
aprile 1947, n. 208;
  Visto l'art. 4 del decreto-legge luogotenenziale 25 giugno 1944, n.
151;
 Visto il decreto legislativo luogotenenziale 16 marzo 1946, n. 98;
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del Consiglio dei Ministri, Primo
Ministro  Segretario di Stato, di concerto col Ministro per il lavoro
e la previdenza sociale;

                      HA SANZIONATO E PROMULGA:

                               Art. 1.

  Il giorno 2 giugno 1947, primo anniversario del plebiscito popolare
che  ha  instaurato  la  Repubblica  italiana,  e'  dichiarato  festa
nazionale e considerato festivo a tutti gli effetti civili.