DECRETO LUOGOTENENZIALE 23 novembre 1945, n. 793

Norme per la gestione dell'Azienda autonoma per i residuati di guerra, che assume la nuova denominazione dl «Azienda Rilievo Alienazione Residuati (A.R.A.R.)» (045U0793)

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 17/11/1947)
Testo in vigore dal: 1-1-1946
                          UMBERTO DI SAVOIA 
                        PRINCIPE DI PIEMONTE 
                   LUOGOTENENTE GENERALE DEL REGNO 
 
  In virtu' dell'autorita' a Noi delegata; 
  Visti gli articoli 6 e 8 del decreto legislativo Luogotenenziale 29
ottobre 1945, n. 683, relativo alla  creazione  presso  il  Ministero
della ricostruzione di  una  azienda  autonoma  per  i  residuati  di
guerra; 
  Visto il decreto-legge Luogotenenziale 25 giugno 1944, 151; 
  Visto il decreto legislativo Luogotenenziale 1° febbraio  1945,  n.
58; 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
  Sulla proposta del Ministro per la ricostruzione, di concerto con i
Ministri  per  il  tesoro,  per  i  trasporti  e  per  l'industria  e
commercio; 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
                               Art. 1. 
 
  L'Azienda autonoma per i residuati di guerra, istituita col decreto
legislativo Luogotenenziale  29  ottobre  1945,  n.  683,  assume  la
denominazione di «Azienda Rilievo Alienazione  Residuati  (A.R.A.R.)»
ed ha sede in Roma. 
 
  Essa procede alle alienazioni esclusivamente  per  contanti,  anche
nei riguardi delle Amministrazioni  stata:i,  salva  l'osservanza  da
parte di queste delle norme della contabilita' generale dello Stato.