DECRETO-LEGGE 28 ottobre 2020, n. 137

((Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19.)) (20G00166)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 29/10/2020
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 18 dicembre 2020, n. 176 (in S.O. n. 43, relativo alla G.U. 24/12/2020, n. 319).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/07/2021)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 23-7-2021
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
                              Art. 26. 
 
(Disposizioni in materia di giudizio contabile nonche' misure urgenti
relative allo svolgimento delle adunanze e delle udienze del processo
contabile durante l'ulteriore  periodo  di  proroga  dello  stato  di
                      emergenza epidemiologica) 
 
  1.   Ferma   restando   l'applicabilita'   dell'articolo   85   del
decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18,  convertito,  con  modificazioni,
dalla legge 24  aprile  2020,  n.  27,  per  contrastare  l'emergenza
epidemiologica da COVID-19 e contenerne gli  effetti  negativi  sullo
svolgimento e sui tempi delle attivita' istituzionali della Corte dei
conti, dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino al
31 luglio 2021, le adunanze e le udienze dinanzi alla Corte dei conti
alle quali e' ammessa la presenza del pubblico si celebrano  a  porte
chiuse ai sensi dell'articolo 91, comma 2, del codice della giustizia
contabile, di cui all'allegato 1 al  decreto  legislativo  26  agosto
2016, n. 174. ((15)) 
  2. All'articolo 257, comma 1, del decreto-legge 19 maggio 2020,  n.
34, recante "Misure urgenti in materia di salute, sostegno al  lavoro
e all'economia, nonche' di politiche sociali  connesse  all'emergenza
epidemiologica da COVID-19",  convertito,  con  modificazioni,  dalla
legge  17  luglio  2020,  n.   77,   sono   apportate   le   seguenti
modificazioni: 
  a) le parole  "31  dicembre  2020"  sono  sostituite  dalle  parole
"termine dell'emergenza epidemiologica in corso"; 
  b) le lettere "in corso" sono soppresse; 
  c) dopo le parole "personale della Corte dei conti"  sono  inserite
le parole ", ivi incluso quello di magistratura". 
  All'attuazione delle previsioni di  cui  al  presente  articolo  si
provvede con le risorse umane, strumentali e finanziarie  disponibili
a legislazione vigente, senza nuovi o maggiori oneri a  carico  della
finanza pubblica. 
 
------------ 
AGGIORNAMENTO (15) 
  Il D.L. 23 luglio 2021, n. 105 ha disposto (con l'art. 6, comma  1)
che il  termine  previsto  dal  comma  1  del  presente  articolo  e'
prorogato fino al 31 dicembre 2021.