DECRETO-LEGGE 28 ottobre 2020, n. 137

((Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19.)) (20G00166)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 29/10/2020
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 18 dicembre 2020, n. 176 (in S.O. n. 43, relativo alla G.U. 24/12/2020, n. 319).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2021)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 23-3-2021
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
                            Art. 16-bis. 
 
(Esonero contributivo a favore delle filiere agricole, della pesca  e
dell'acquacoltura  appartenenti  ai  settori  economici  riferiti  ai
              codici ATECO riportati nell'Allegato 3). 
 
  1. Agli stessi soggetti interessati dall'esonero dal versamento dei
contributi previdenziali e assistenziali di cui all'articolo 16,  che
svolgono  le  attivita'  identificate  dai  codici  ATECO   riportati
nell'Allegato 3, e' riconosciuto il medesimo beneficio anche  per  il
periodo retributivo del mese di dicembre 2020 ((e del mese di gennaio
2021)). 
  2.  ((L'esonero  e'  riconosciuto  nel  rispetto  della  disciplina
dell'Unione europea in materia di aiuti di Stato, in  particolare  ai
sensi delle sezioni 3.1 e 3.12 della Comunicazione della  Commissione
europea recante un "Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato
a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza del COVID-19"  e  nei
limiti ed alle condizioni di cui alla medesima Comunicazione.)) 
  3. Agli oneri derivanti dal presente articolo,  valutati  in  112,2
milioni di euro per l'anno 2020 e 226,8 milioni di  euro  per  l'anno
2021, si provvede ai sensi dell'articolo 34.