DECRETO-LEGGE 16 luglio 2020, n. 76

Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale. (20G00096)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 17/07/2020
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 11 settembre 2020, n. 120 (in S.O. n. 33, relativo alla G.U. 14/09/2020, n. 228)
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 21/06/2021)
vigente al 25/07/2021
  • Allegati
Testo in vigore dal: 1-6-2021
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 21 
 
                      Responsabilita' erariale 
 
  1. All'articolo 1, comma 1, della legge 14  gennaio  1994,  n.  20,
dopo il primo periodo e' inserito il seguente:  "La  prova  del  dolo
richiede la dimostrazione della volonta' dell'evento dannoso.". 
  2. Limitatamente ai fatti commessi dalla data di entrata in  vigore
del presente decreto e fino al ((30 giugno 2023)), la responsabilita'
dei soggetti sottoposti alla giurisdizione della Corte dei  conti  in
materia di contabilita' pubblica per l'azione di  responsabilita'  di
cui all'articolo 1 della legge 14 gennaio 1994, n. 20, e' limitata ai
casi in cui la produzione del danno  conseguente  alla  condotta  del
soggetto agente e' da  lui  dolosamente  voluta.  La  limitazione  di
responsabilita' prevista dal primo periodo non si applica per i danni
cagionati da omissione o inerzia del soggetto agente.