DECRETO-LEGGE 30 aprile 2019, n. 35

Misure emergenziali per il servizio sanitario della Regione Calabria e altre misure urgenti in materia sanitaria. (19G00041)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 03/05/2019
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 25 giugno 2019, n. 60 (in G.U. 01/07/2019, n. 152).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 14/09/2020)
Testo in vigore dal: 2-7-2019
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Visti gli articoli 77 e 87, quinto comma, della Costituzione; 
  Ritenuta la straordinaria necessita' e urgenza di  prevedere,  allo
scopo di tutelare il rispetto dei livelli  essenziali  di  assistenza
(LEA) in ambito sanitario di cui  all'articolo  117,  secondo  comma,
lettera m), della Costituzione nonche' di garantire  il  fondamentale
diritto alla salute, misure eccezionali, volte anche alla risoluzione
delle riscontrate, gravi inadempienze  amministrative  e  gestionali,
per  la  Regione  Calabria,  supportando  l'azione  commissariale  di
risanamento del servizio sanitario regionale; 
  Accertati il mancato rispetto degli obiettivi  economico-finanziari
previsti  dalla  cornice  programmata   nell'ambito   dei   programmi
operativi, il mancato raggiungimento del  punteggio  minimo  previsto
dalla griglia dei livelli essenziali di assistenza, nonche' rilevanti
criticita'  connesse  alla  gestione   amministrativa,   piu'   volte
riscontrati, da ultimo, dai Tavoli di verifica  degli  adempimenti  e
dal  Comitato  permanente  per  la  verifica  dei  LEA  nella  seduta
congiunta del 4 aprile 2019; 
  Ritenuta la straordinaria necessita' ed urgenza di adottare  misure
in  materia  di  carenza  di  personale  sanitario,   di   formazione
sanitaria, di carenza di medicinali e altre  misure,  tutte  volte  a
garantire e a promuovere la continuita' nell'erogazione  dei  livelli
essenziali di assistenza e ad assicurare una  maggiore  efficienza  e
funzionalita' del Servizio sanitario nazionale nonche'  una  migliore
erogazione delle prestazioni,  rispondendo  in  maniera  sempre  piu'
adeguata alle esigenze dell'utenza; 
  Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri,  adottata  nella
riunione del 18 aprile 2019; 
  Sulla proposta del Presidente del  Consiglio  dei  ministri  e  del
Ministro della salute, di concerto con i Ministri dell'interno, della
difesa,   dell'economia    e    delle    finanze,    dell'istruzione,
dell'universita' e della ricerca e per  gli  affari  regionali  e  le
autonomie; 
 
                                EMANA 
                     il seguente decreto-legge: 
 
                               Art. 1 
 
                       Ambito di applicazione 
 
  1. Il presente Capo  reca  disposizioni  speciali  per  la  Regione
Calabria inerenti al  raggiungimento  degli  obiettivi  previsti  nei
programmi  operativi  di  prosecuzione  del  piano  di  rientro   dai
disavanzi del Servizio sanitario regionale ((,  nonche'  dei  livelli
essenziali di assistenza)).