DECRETO-LEGGE 22 ottobre 2016, n. 193

Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili. (16G00209)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 24/10/2016.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 1 dicembre 2016, n. 225 (in S.O. n. 53, relativo alla G.U. 02/12/2016, n. 282).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/08/2022)
Testo in vigore dal: 22-10-2021
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 2 
 
            Disposizioni in materia di riscossione locale 
 
  1. All'articolo 10, comma 2-ter del decreto-legge 8 aprile 2013, n.
35, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013, n.  64,
le parole: «31 dicembre 2016» sono  sostituite  dalle  seguenti:  «30
giugno 2017». 
  2. A decorrere dal 1° luglio 2017, le amministrazioni locali di cui
all'articolo 1, comma 3, possono deliberare di affidare  al  soggetto
preposto alla riscossione  nazionale  le  attivita'  di  riscossione,
spontanea e coattiva, delle entrate tributarie o patrimoniali proprie
((...)). 
  3. COMMA SOPPRESSO DALLA L. 1 DICEMBRE 2016, N. 225.