DECRETO-LEGGE 19 giugno 2015, n. 78

Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali ((. Disposizioni per garantire la continuita' dei dispositivi di sicurezza e di controllo del territorio. Razionalizzazione delle spese del Servizio sanitario nazionale nonche' norme in materia di rifiuti e di emissioni industriali)). (15G00093)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 20/06/2015
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 6 agosto 2015, n. 125 (in S.O. n. 49, relativo alla G.U. 14/08/2015, n. 188).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/07/2021)
Testo in vigore dal: 1-1-2018
aggiornamenti all'articolo
                             Art. 1-ter. 
 
(Predisposizione  del  bilancio  di  previsione  annuale  2015  delle
               province e delle citta' metropolitane). 
 
  1.  Per  il  solo  esercizio  2015,  le  province   e   le   citta'
metropolitane predispongono il bilancio di  previsione  per  la  sola
annualita' 2015. 
  2.  Per  il  solo  esercizio  2015,  le  province   e   le   citta'
metropolitane, al fine di garantire il mantenimento  degli  equilibri
finanziari, possono applicare al bilancio di  previsione,  sin  dalla
previsione iniziale, l'avanzo destinato. 
  3. Le province e le citta' metropolitane deliberano i provvedimenti
di riequilibrio di cui all'articolo 193 del testo  unico  di  cui  al
decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267,  entro  e  non  oltre  il
termine di approvazione del  bilancio  di  previsione.  Nel  caso  di
esercizio provvisorio o gestione provvisoria ((per gli  anni  2016  e
2017 e 2018)),  le  province  e  le  citta'  metropolitane  applicano
l'articolo 163 del citato decreto legislativo n.  267  del  2000  con
riferimento al bilancio di previsione definitivo approvato per l'anno
precedente riclassificato secondo lo schema di cui all'allegato 9 del
decreto  legislativo  23  giugno   2011,   n.   118,   e   successive
modificazioni.