DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2013, n. 150

Proroga di termini previsti da disposizioni legislative. (13G00197)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 31/12/2013.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 27 febbraio 2014, n. 15 (in G.U. 28/02/2014, n. 49).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2021)
Testo in vigore dal: 1-3-2014
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 10 
 
 
              Proroga di termini in materia ambientale 
 
  1. Il termine di cui all'articolo  6,  comma  1,  lettera  p),  del
decreto  legislativo  13  gennaio   2003,   n.   36,   e   successive
modificazioni, come da ultimo prorogato dall'articolo 1, comma 2, del
decreto-legge 14 gennaio 2013, n. 1, convertito,  con  modificazioni,
dalla legge 1° febbraio 2013, n. 11,  e'  prorogato  al  31  dicembre
2014. 
  2. All'articolo 1, comma 1, del decreto-legge 14 gennaio  2013,  n.
1, convertito, con modificazioni, dalla legge 1°  febbraio  2013,  n.
11, le parole: "31 dicembre 2013" sono sostituite dalle seguenti: "30
giugno 2014". ((PERIODO SOPPRESSO DALLA L. 27 FEBBRAIO 2014, N. 15)). 
  3. All'articolo 1, comma 3, del decreto-legge 25 gennaio  2012,  n.
2, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012,  n.  28,
le parole "31 dicembre 2013" sono sostituite dalle parole "30  giugno
2014". 
  ((3-bis. Al primo periodo del  comma  3-bis  dell'articolo  11  del
decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito, con  modificazioni,
dalla legge 30 ottobre 2013, n.  125,  le  parole:  "Nei  dieci  mesi
successivi alla data del  1°  ottobre  2013"  sono  sostituite  dalle
seguenti: "Fino al 31 dicembre 2014". 
  3-ter. Al comma 1 dell'articolo 3-bis del decreto-legge  26  aprile
2013, n. 43, convertito, con modificazioni,  dalla  legge  24  giugno
2013, n. 71, le parole: "fino al 31 dicembre  2013"  sono  sostituite
dalle seguenti: "fino al 31 dicembre 2014". 
  3-quater. Dall'attuazione del presente articolo non devono derivare
nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica)).