DECRETO-LEGGE 26 aprile 2013, n. 43

Disposizioni urgenti per il rilancio dell'area industriale di Piombino, di contrasto ad emergenze ambientali, in favore delle zone terremotate del maggio 2012 e per accelerare la ricostruzione in Abruzzo e la realizzazione degli interventi per Expo 2015. (13G00086)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 27/04/2013
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 24 giugno 2013, n. 71 (in G.U. 25/6/2013, n. 147).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/12/2021)
Testo in vigore dal: 1-1-2019
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 4 
 
 
         Proroga gestione commissariale Galleria Pavoncelli 
 
  1. In considerazione del permanere di gravi condizioni di emergenza
connesse alla vulnerabilita' sismica della "Galleria Pavoncelli",  la
gestione  commissariale  di  cui  all'ordinanza  del  Presidente  del
Consiglio dei Ministri n. 3858 del 12 marzo  2010,  pubblicata  nella
Gazzetta Ufficiale n. 65 del 19 marzo 2010, continua ad operare  fino
al ((31 maggio 2019)). (17) 
  1-bis. Il Commissario delegato invia al  Parlamento,  all'Autorita'
per  la  vigilanza  sui  contratti  pubblici  di  lavori,  servizi  e
forniture e al Ministero delle infrastrutture e  dei  trasporti,  con
periodicita' semestrale e al termine dell'incarico commissariale,  un
rapporto  contenente  la   relazione   sulle   attivita'   svolte   e
sull'entita' dei lavori  ancora  da  eseguire  e  la  rendicontazione
contabile  delle  spese  sostenute   in   relazione   alla   gestione
commissariale della "Galleria Pavoncelli", di  cui  al  comma  1.  Il
Commissario   riferisce   altresi'   alle   competenti    Commissioni
parlamentari, periodicamente e almeno ogni sei mesi, sullo  stato  di
avanzamento degli interventi di cui alla citata ordinanza n. 3858 del
2010 nonche', in maniera dettagliata, sull'utilizzo delle  risorse  a
tal fine stanziate. 
  2.  Con  Accordo  di  programma,  da  stipularsi  entro  sei   mesi
antecedenti la scadenza di cui al comma  1,  le  Regioni  interessate
d'intesa con il  Ministero  delle  infrastrutture  e  dei  trasporti,
sentita  l'Acquedotto  Pugliese  S.p.A.,  individuano   il   soggetto
competente al subentro nelle attivita' e nelle iniziative finalizzate
al  superamento  della  situazione  di   criticita'   connessa   alla
vulnerabilita' sismica della "Galleria Pavoncelli". 
  3. Agli oneri derivanti dall'attuazione del  presente  articolo  si
provvede con le risorse previste dall'ordinanza di cui al comma 1. 
 
------------ 
AGGIORNAMENTO (17) 
  La L. 27 dicembre 2017, n. 205 ha disposto  (con  l'art.  1,  comma
1137)  che  "Il  termine  fissato  dall'articolo  4,  comma  1,   del
decreto-legge 26 aprile 2013, n. 43, convertito,  con  modificazioni,
dalla legge 24 giugno 2015, n. 71, e' prorogato al 31 dicembre 2018".