DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2009, n. 194

Proroga di termini previsti da disposizioni legislative. (09G0206)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 30/12/2009.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 26 febbraio 2010, n. 25 (in SO n.39, relativo alla G.U. 27/02/2010, n. 48).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2020)
Testo in vigore dal: 28-2-2010
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 8


              Proroga di termini in materia ambientale

  1. All'articolo 1, comma 3-bis, del decreto-legge 30 dicembre 2008,
n.  208, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2009,
n. 13, il termine di cui al primo periodo e' differito al 28 febbraio
2010.
  2.  All'articolo 3, comma 1, del decreto-legge 30 dicembre 2008, n.
208,  convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2009, n.
13, le parole: "31 dicembre 2009" sono sostituite dalle seguenti: "31
dicembre 2010".
  3.  All'articolo  5,  comma 2-quater, del decreto-legge 30 dicembre
2008,  n. 208, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio
2009,  n.  13, le parole: "entro il 31 dicembre 2009" sono sostituite
dalle seguenti: "entro il 30 giugno 2010".
((3-bis. All'articolo 281, comma 2, alinea, del decreto legislativo 3
aprile  2006,  n. 152, le parole: "entro cinque anni" sono sostituite
dalle seguenti: "entro sette anni")).
  4.  All'articolo 7, comma 2, del decreto legislativo 27 marzo 2006,
n. 161, la parola: "tre" e' sostituita dalla seguente: "quattro".
((4-bis.   All'articolo   4,  comma  1-bis,  del  testo  unico  delle
disposizioni  legislative e regolamentari in materia edilizia, di cui
al  decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, le
parole: "1° gennaio 2009" sono sostituite dalle seguenti: "1° gennaio
2011".
  4-ter.  Il  termine  previsto dall'articolo 2, comma 7, del decreto
del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare 8
aprile  2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 99 del 28 aprile
2008, e' prorogato al 30 giugno 2010)).