DECRETO-LEGGE 23 febbraio 2009, n. 11

Misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza sessuale, nonche' in tema di atti persecutori.

note: Entrata in vigore del decreto: 25-2-2009.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 23 aprile 2009, n. 38 (in G.U. 24/04/2009, n. 95).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 16/08/2013)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 25-4-2009
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 2
               Modifiche al codice di procedura penale

  1.  Al  codice  di  procedura  penale  sono  apportate  le seguenti
modificazioni:
a) all'articolo  275,  comma  3,  ((  secondo  periodo, )) le parole:
   "all'articolo  416-bis  del  codice  penale  o ai delitti commessi
   avvalendosi   delle  condizioni  previste  dal  predetto  articolo
   416-bis ovvero al fine di agevolare l'attivita' delle associazioni
   previste dallo stesso articolo" sono sostituite dalle seguenti:
   "all'articolo  51,  commi  3-bis  e 3-quater, nonche' in ordine ai
   delitti  di  cui agli articoli 575, 600-bis, primo comma, 600-ter,
   escluso  il  quarto  comma,  ((  e  600-quinquies  ))  del  codice
   penale,";
(( a-bis)  all'articolo  275,  comma  3,  e'  aggiunto,  in  fine, il
   seguente periodo: "Le disposizioni di cui al periodo precedente si
   applicano  anche  in  ordine  ai  delitti  previsti dagli articoli
   609-bis,  609-quater  e  609-octies  del  codice penale, salvo che
   ricorrano le circostanze attenuanti dagli stessi contemplate ));
b) all'articolo  380,  comma  2,  dopo  la  lettera d) e' inserita la
   seguente:   "d-bis)   delitto   di   violenza   sessuale  previsto
   dall'articolo 609-bis, escluso il caso previsto dal terzo comma, e
   delitto  di  violenza  sessuale  di  gruppo previsto dall'articolo
   609-octies del codice penale; ".