DECRETO-LEGGE 31 dicembre 2007, n. 248

Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni urgenti in materia finanziaria.

note: Entrata in vigore del decreto: 31-12-2007.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 28 febbraio 2008, n. 31 (in SO n.47, relativo alla G.U. 29/02/2008, n.51).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/02/2022)
Testo in vigore dal: 28-2-2010
aggiornamenti all'articolo
                           Art. 22-sexies 
Istituzione, durata e compiti del commissario delegato alla  gestione
         del piano di sviluppo per il porto di Gioia Tauro. 
 
  1. E' istituito il commissario delegato alla gestione del piano  di
sviluppo per il porto di Gioia Tauro. 
  2. Dalla data di entrata in vigore della legge di  conversione  del
presente decreto, il commissario straordinario del Governo di cui  al
decreto del Presidente della Repubblica 23 maggio 2007 e'  sostituito
dal commissario delegato alla gestione del piano di sviluppo  per  il
porto di Gioia Tauro. 
  3. Il commissario delegato dura in carica sino al 31 dicembre 2009.
((16)) 
  4. E' di competenza del commissario delegato la realizzazione delle
attivita' previste dal piano di sviluppo per il porto di Gioia Tauro,
redatto ai sensi del  decreto  del  Presidente  della  Repubblica  23
maggio 2007. 
  5. Per l'attuazione del piano di sviluppo del porto di Gioia Tauro,
il  Ministro  dei  trasporti,   con   proprio   decreto,   istituisce
un'apposita  unita'  di  coordinamento,  posta  alle  dipendenze  del
commissario delegato. 
  6. All'onere derivante dall'attuazione del presente articolo,  pari
ad euro 600.000 per l'anno 2008 e ad euro 750.000 per l'anno 2009, si
provvede  mediante  corrispondente   riduzione   dello   stanziamento
iscritto, ai fini del bilancio triennale 2008-2010,  nell'ambito  del
fondo speciale di  parte  corrente  dello  stato  di  previsione  del
Ministero dell'economia e delle finanze per l'anno 2008,  allo  scopo
parzialmente utilizzando l'accantonamento relativo al  Ministero  dei
trasporti. 
------------- 
AGGIORNAMENTO (16) 
  Il. D.L. 30 dicembre 2009, n.  194,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 26 febbraio 2010, n. 25, ha disposto (con  l'art.  5,  comma
7-quater) che "La durata in carica del commissario delegato di cui al
comma 3 dell'articolo 22-sexies del decreto-legge 31  dicembre  2007,
n. 248, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio  2008,
n. 31, e' prorogata al 31 dicembre 2010. Al relativo  onere,  pari  a
140.000 euro per l'anno 2010,  si  provvede  mediante  corrispondente
riduzione dell'autorizzazione di spesa di cui all'articolo  1,  comma
983, della legge 27 dicembre 2006, n. 296".