DECRETO-LEGGE 8 febbraio 2007, n. 8

Misure urgenti per la prevenzione e la repressione di fenomeni di violenza connessi a competizioni calcistiche ((, nonche' norme a sostegno della diffusione dello sport e della partecipazione gratuita dei minori alle manifestazioni sportive.))

note: Entrata in vigore del decreto: 8-2-2007.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 4 aprile 2007, n. 41 (in G.U. 05/04/2007, n.80).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 14/06/2019)
Testo in vigore dal: 6-4-2007
aggiornamenti all'articolo
                           Art. 11-sexies
   ((Modifica alla legge 27 dicembre 2006, n. 296, concernente il
consiglio di amministrazione dell'Istituto per il credito sportivo))

  ((1.  All'articolo  1, comma 1297, della legge 27 dicembre 2006, n.
296,  il primo e il secondo periodo sono sostituiti dal seguente: "Al
fine di contenere i costi di funzionamento, di conseguire risparmi di
spesa e di adeguare la composizione degli organi dell'Istituto per il
credito  sportivo  alle disposizioni contenute nell'articolo 1, comma
19, lettera a), del decreto-legge 18 maggio 2006, n. 181, convertito,
con  modificazioni,  dalla legge 17 luglio 2006, n. 233, il consiglio
di  amministrazione  dell'Istituto e' composto da un membro designato
dal Presidente del Consiglio dei ministri o dal Ministro delegato, da
un  membro  designato dal Ministro dell'economia e delle finanze e da
un membro designato dal Ministro per i beni e le attivita' culturali,
tra  i  quali e' scelto il presidente, nonche' da un membro designato
in  rappresentanza  delle  regioni  e  delle  autonomie locali, da un
membro  designato  dalla  Cassa depositi e prestiti spa, da un membro
designato  dalla  giunta  nazionale  del  Comitato olimpico nazionale
italiano  (CONI)  e  da  tre  membri  designati dai restanti soggetti
partecipanti al capitale dell'Istituto".))