DECRETO-LEGGE 30 settembre 2005, n. 203

Misure di contrasto all'evasione fiscale e disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 4/10/2005.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 2 dicembre 2005, n. 248 (in S.O. n.195 relativo alla G.U. 02/12/2005, n. 281).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 25/05/2021)
Testo in vigore dal: 3-12-2005
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 11
       Totalizzazione dei periodi assicurativi ed integrazione
           tabella C della legge 30 dicembre 2004, n. 311

  1.  Ai  fini  della  copertura  finanziaria  degli  oneri derivanti
dall'esercizio del criterio di delega di cui all'articolo 1, comma 2,
lettera  o),  della  legge  23 agosto 2004, n. 243, e' autorizzata la
spesa  di  160  milioni di euro ((annui)) a decorrere dall'anno 2006.
((Gli enti previdenziali interessati provvedono al monitoraggio degli
effetti  derivanti dalle disposizioni introdotte in sede di esercizio
della delega di cui al periodo precedente, comunicando i risultati al
Ministero  del  lavoro  e  delle  politiche  sociali  ed al Ministero
dell'economia  e  delle  finanze,  anche  ai  fini  dell'adozione dei
provvedimenti  correttivi  di cui all'articolo 11-ter, comma 7, della
legge 5 agosto 1978, n. 468, e successive modificazioni, ovvero delle
misure  correttive  da  assumere  ai sensi dell'articolo 11, comma 3,
lettera  i-quater),  della  medesima  legge. Limitatamente al periodo
strettamente   necessario  all'adozione  dei  predetti  provvedimenti
correttivi,   alle   eventuali   eccedenze  di  spesa  rispetto  alle
previsioni a legislazione vigente si provvede mediante corrispondente
rideterminazione, da effettuare con decreto del Ministro del lavoro e
delle  politiche sociali, di concerto con il Ministro dell'economia e
delle  finanze,  degli  interventi  posti  a  carico del Fondo di cui
all'articolo  1,  comma  7, del decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148,
convertito, con modificazioni, dalla legge 19 luglio 1993, n. 236)).
  2. ((COMMA SOPPRESSO DALLA L. 2 DICEMBRE 2005, N. 248)).