DECRETO-LEGGE 28 maggio 2004, n. 136

Disposizioni urgenti per garantire la funzionalita' di taluni settori della pubblica amministrazione.

note: Entrata in vigore del decreto: 29-5-2004.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 27 luglio 2004, n. 186 (in SO n.131, relativo alla G.U. 28/07/2004, n.175).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 05/08/2022)
Testo in vigore dal: 13-10-2005
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 6
           Modificazioni alla legge 28 gennaio 1994, n. 84

  1. All'articolo 8 della legge 28 gennaio 1994, n. 84, dopo il comma
1 e' inserito il seguente:
"1-bis. Esperite le procedure di cui al comma 1, qualora entro trenta
giorni  non  si  raggiunga  l'intesa  con  la regione interessata, il
Ministro  delle  infrastrutture  e  dei trasporti indica il prescelto
nell'ambito  di  una terna formulata a tale fine dal presidente della
giunta  regionale,  tenendo  conto anche delle indicazioni degli enti
locali   e  delle  camere  di  commercio,  industria,  artigianato  e
agricoltura interessati. Ove il presidente della giunta regionale non
provveda  alla  indicazione  della  terna  entro  trenta giorni dalla
richiesta allo scopo indirizzatagli dal Ministro delle infrastrutture
e  dei  trasporti,  questi  chiede  al  Presidente  del Consiglio dei
ministri  di  sottoporre  la questione al Consiglio dei ministri, che
provvede con deliberazione motivata.". ((3))
---------------
AGGIORNAMENTO (3)
  La  Corte costituzionale, con sentenza 28 settembre-7 ottobre 2005,
n.   378   (in   G.U.  1a  s.s.  12/10/2005,  n.  41)  ha  dichiarato
l'illegittimita' costituzionale del presente articolo 6.