DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2004, n. 315

Disposizioni urgenti per garantire la partecipazione finanziaria dell'Italia a Fondi internazionali di sviluppo e l'erogazione di incentivi al trasporto combinato su ferrovia, nonche' per la sterilizzazione dell'IVA sulle offerte a fini umanitari.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 31/12/2004.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 28 febbraio 2005, n. 21 (in G.U. 01/03/2005, n.49).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 01/03/2005)
Testo in vigore dal: 12-1-2005
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
  Ritenuta  la  straordinaria  necessita'  ed urgenza di garantire la
partecipazione  italiana  alla ricostituzione delle risorse per Fondi
internazionali   di   sviluppo  e  l'immediata  disponibilita'  degli
incentivi  al  trasporto  combinato  di mezzi su ferrovia, nonche' di
sterilizzare  gli  effetti  dell'IVA  sulle  offerte di denaro a fini
solidaristici effettuate tramite mezzi telefonici;
  Vista  la  deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 29 dicembre 2004;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio dei Ministri e dei
Ministri  dell'economia  e delle finanze e delle infrastrutture e dei
trasporti;

                              E m a n a
il seguente decreto-legge:

                               Art. 1

  1.   E'   autorizzata   la  partecipazione  dell'Italia  alla  XIII
ricostituzione   delle   risorse   della   International  Development
Association (IDA), con un contributo di ((euro 361.380.000 per l'anno
2003.))