DECRETO-LEGGE 31 gennaio 1995, n. 26

Disposizioni urgenti per la ripresa delle attivita' imprenditoriali.

note: Entrata in vigore del decreto: 31/1/1995.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 29 marzo 1995, n. 95 (in G.U. 01/04/1995, n.77).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/09/2000)
Testo in vigore dal: 1-12-1995
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 10.
                           Finanza locale
  1.  Per  l'anno  1995,  il  termine  per il versamento dell'imposta
comunale sulla pubblicita' e del diritto sulle pubbliche affissioni e
della  tassa  per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, previsto,
rispettivamente,  dagli  articoli  8,  comma  3,  e  50, comma 2, del
decreto   legislativo   15   novembre  1993,  n.  507,  e  successive
modificazioni ed integrazioni, e' prorogato al 28 aprile 1995.
  1-bis.  Per  l'occupazione temporanea di spazi ed aree pubbliche il
termine  per  il pagamento della tassa mediante convenzione, ai sensi
dell'articolo  45, comma 8, del decreto legislativo 15 novembre 1993,
n.  507,  come  modificato dall'articolo 1 del decreto legislativo 28
dicembre  1993,  n.  566,  e' fissato, per l'esercizio 1995, al (( 30
settembre 1995 )).
  1-ter. All'articolo 50 del decreto legislativo 15 novembre 1993, n.
507, sono aggiunti, in fine, i seguenti commi:
   "  5-bis.  La  tassa, se d'importo superiore a lire 500 mila, puo'
essere  corrisposta  in  quattro  rate,  senza  interessi,  di uguale
importo,  aventi  scadenza  nei  mesi  di  gennaio, aprile, luglio ed
ottobre  dell'anno  di  riferimento  del  tributo. Per le occupazioni
realizzate   nel   corso  dell'anno,  la  rateizzazione  puo'  essere
effettuata  alle  predette  scadenze ancora utili alla data di inizio
delle   occupazioni   stesse;   qualora  l'occupazione  abbia  inizio
successivamente al 31 luglio, la rateizzazione puo' essere effettuata
in  due  rate di uguale importo aventi scadenza, rispettivamente, nel
mese  di  inizio dell'occupazione e nel mese di dicembre dello stesso
anno  ovvero,  se  l'occupazione  cessa anteriormente al 31 dicembre,
alla  data  della  cessazione  medesima.  Le  disposizioni  di cui al
presente  comma  si  applicano  anche in caso di riscossione mediante
convenzione ai sensi dell'articolo 45, comma 8.
   5-ter. Per l'anno 1995, la scadenza delle prime due rate di cui al
comma  5-bis  e'  fissata  al  28  aprile  1995,  fermo  restando  il
versamento  integrale  della tassa medesima entro il 31 ottobre 1995.
Per le occupazioni temporanee che cessano entro il 28 aprile 1995, la
cui  tassa  e'  di importo non superiore a lire 500 mila, la scadenza
del termine di versamento e' fissata alla medesima data del 28 aprile
1995".