DECRETO-LEGGE 24 dicembre 1993, n. 564

Provvedimenti a favore dell'industria navalmeccanica e della ricerca nel settore navale.

note: Entrata in vigore del decreto: 1-1-1994.
Decreto-Legge convertito dalla L.22 febbraio 1994, n. 132 (in G.U. 28/02/1994, n.48).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/07/1995)
Testo in vigore dal: 1-1-1994
                              Art. 16.
  1. Il programma  di  ricerca  relativo  al  triennio  1991-1993  e'
presentato  entro  tre  mesi  dalla  data  di  entrata  in vigore del
presente decreto.
  2. I contributi di cui all'articolo 14 sono concessi e liquidati in
via provvisoria, dopo l'approvazione dei relativi programmi,  per  un
importo  non  superiore  al  75  per  cento  della spesa prevista nei
programmi  stessi,  previa  presentazione  di   idonea   fidejussione
bancaria.  La  fidejussione,  nel  caso  di  decadenza  per qualsiasi
ragione del beneficiario,  in  tutto  e  in  parte,  dal  diritto  al
contributo  e di conseguente anticipata estinzione, totale o parziale
del mutuo da essa acceso, garantisce la restituzione allo Stato degli
importi che lo Stato abbia versato o debba  versare  all'istituto  di
credito   finanziatore   per   capitale,   interessi   ed  oneri.  La
fidejussione e' prestata fino alla concessione del contributo in  via
definitiva ai sensi del comma 3.
  3.  I  contributi  sono  concessi  e liquidati in via definitiva, a
seguito  del  completamento  dei  programmi  di  ricerca   e   previa
presentazione  di una relazione sull'attivita' svolta e sui risultati
conseguiti rapportati ai costi sostenuti.