DECRETO-LEGGE 29 ottobre 1991, n. 345

Disposizioni urgenti per il coordinamento delle attivita' informative e investigative nella lotta contro la criminalita' organizzata.

note: Entrata in vigore del decreto: 1/11/1991.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 30 dicembre 1991, n. 410 (in G.U. 30/12/1991, n.304).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/12/2018)
vigente al 03/08/2021
Testo in vigore dal: 13-10-2011
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione; 
  Ritenuta la straordinaria  necessita'  ed  urgenza  di  apprestare,
nell'ambito dell'ordinamento vigente in materia di tutela dell'ordine
e della sicurezza pubblica, idonei strumenti volti  a  rafforzare  il
coordinamento delle forze di polizia e ad adeguare le  attivita'  in-
formative  e  di  sicurezza,  nonche'  l'organizzazione  dei  servizi
investigativi alle specifiche finalita' di prevenzione e  repressione
della criminalita' organizzata; 
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri,  adottata  nella
riunione del 25 ottobre 1991; 
  Sulla proposta del Presidente del  Consiglio  dei  Ministri  e  del
Ministro dell'interno,  di  concerto  con  i  Ministri  di  grazia  e
giustizia, della difesa, delle finanze, del tesoro e del  bilancio  e
della programmazione economica; 
 
                              E M A N A 
                     il seguente decreto-legge: 
 
                               Art. 1 
 
      ((ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 6 SETTEMBRE 2011, N. 159)) 
                                                                ((6)) 
 
------------- 
AGGIORNAMENTO (6) 
  Il D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159 ha  disposto  (con  l'art.  116,
comma 3) che  "Dalla  data  di  cui  al  comma  1,  i  richiami  alle
disposizioni contenute negli articoli 1, 3 e 5 del  decreto-legge  29
ottobre 1991, n. 345, convertito, con modificazioni, dalla  legge  30
dicembre 1991, n. 410, ovunque presenti, si intendono  riferiti  alle
corrispondenti disposizioni contenute nel presente decreto".