DECRETO-LEGGE 3 maggio 1991, n. 143

Provvedimenti urgenti per limitare l'uso del contante e dei titoli al portatore nelle transazioni e prevenire l'utilizzazione del sistema finanziario a scopo di riciclaggio.

note: Entrata in vigore del decreto: 9/5/1991.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 05 luglio 1991, n. 197 (in G.U. 06/07/1991, n.157).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 14/12/2007)
Testo in vigore dal: 1-1-1994
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 8. 
                 Onorabilita' dei soci e degli esponenti 
  1.((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 1 SETTEMBRE 1993, N. 385)).((2)) 
  2. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 1 SETTEMBRE 1993, N. 385)).((2)) 
  2-bis. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 1 SETTEMBRE 1993, N. 385)).((2)) 
  2-ter. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 1 SETTEMBRE 1993, N. 385)). 
------------------- 
AGGIORNAMENTO (2) 
  Il D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385, ha disposto  (con  l'art.  161,
comma 2) che i commi 1, 2 e 2-bis del presente articolo sono abrogati
ma continuano a essere applicati fino alla data di entrata in  vigore
dei provvedimenti emanati dalle autorita'  creditizie  ai  sensi  del
medesimo decreto legislativo.