DECRETO-LEGGE 28 dicembre 1989, n. 415

Norme urgenti in materia di finanza locale e di rapporti finanziari tra lo Stato e le regioni, nonche' disposizioni varie.

note: Entrata in vigore del decreto: 31/12/1989.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 28 febbraio 1990, n. 38 (in G.U. 28/02/1990, n.49).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 05/01/1998)
Testo in vigore dal: 17-5-1995
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 13. 
              Disposizioni sui mutui degli enti locali 
  1. (( COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 25 FEBBRAIO 1995, N. 77 )). 
  2. (( COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 25 FEBBRAIO 1995, N. 77 )). 
  2-bis. (( COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 25 FEBBRAIO 1995, N. 77 )). 
  2-ter. Per il recupero dei crediti in mora  o  delle  somme  dovute
alla  Cassa  depositi  e  prestiti  la  stessa,  oltre  a   procedere
direttamente contro i  debitori,  e'  facoltizzata  ad  estinguere  i
debiti scaduti ed i loro accessori mediante  trattenuta  sulle  somme
che la Cassa fosse tenuta a erogare ai medesimi soggetti a  qualsiasi
titolo .