DECRETO-LEGGE 2 ottobre 1981, n. 546

Disposizione in materia di imposte di bollo e sugli atti e formalita' relativi ai trasferimenti degli autoveicoli, di regime fiscale delle cambiali accettate da aziende e istituti di credito nonche' di adeguamento della misura dei canoni demaniali.

note:
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 01 dicembre 1981, n. 692 (in G.U. 02/12/1981, n.331).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 03/08/1998)
Testo in vigore dal: 3-12-1981
aggiornamenti all'articolo
                             Art. 8-bis

  ((Alla  legge  23 dicembre 1977, n. 952, sono apportate le seguenti
modificazioni:
  nell'articolo 2,
    al  secondo  comma,  le parole "trenta giorni" e "novanta giorni"
sono  rispettivamente  sostituite dalle seguenti: "sessanta giorni" e
"centoventi giorni";
    il terzo comma e' sostituito dal seguente:
"Per  l'omissione  della  richiesta  della formalita' entro i termini
stabiliti  dal  comma  precedente  si  applica  una  soprattassa pari
all'imposta  erariale  di  trascrizione  dovuta  e  da corrispondersi
contestualmente   ad  essa  per  il  tramite  delle  competenti  sedi
provinciali  dell'Automobile  club  d'Italia,  ufficio  del  pubblico
registro  automobilistico;  la soprattassa e' ridotta ad un quarto se
il ritardo non supera i trenta giorni.";
    nel  quinto comma le parole "pena pecuniaria" sono sostituite con
la parola "soprattassa";
  l'articolo 3 e' sostituito dal seguente:
"Art.   3.  -  Nel  caso  previsto  dal  quarto  comma  dell'articolo
precedente,  l'ufficio  del  pubblico registro automobilistico, entro
sei  mesi dalla data in cui la formalita' e' stata eseguita, segnala,
con  le  modalita' fissate dal decreto del Ministro delle finanze, di
concerto con il Ministro del tesoro, di cui al successivo articolo 6,
i  dati  necessari  all'ufficio del registro che ha sede nello stesso
capoluogo, il quale provvede a riscuotere l'imposta suppletiva.";
  Le  disposizioni del presente articolo si applicano alle formalita'
di  trascrizione,  iscrizione  ed annotazione relative alle scritture
private  con  sottoscrizione  autenticata  o accertata giudizialmente
dalla  data  di  entrata  in  vigore  della  legge di conversione del
presente  decreto  e  agli  acquisti di veicoli per causa di morte in
dipendenza di successioni apertesi da tale data.))