DECRETO-LEGGE 28 maggio 1981, n. 255

Copertura finanziaria dei decreti del Presidente della Repubblica concernenti la corresponsione di miglioramenti economici al personale della scuola di ogni ordine e grado, compresa l'Universita'.

note:
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 24 luglio 1981, n. 391 (in G.U. 28/07/1981, n.205).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 11/05/1988)
Testo in vigore dal: 3-6-1981
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
  Ritenuta  la straordinaria necessita' ed urgenza di dare attuazione
agli  accordi  contrattuali  per  il  triennio  1979-81 del personale
ispettivo,  direttivo,  educativo, docente e non docente delle scuole
materne,  elementari,  secondarie  ed  artistiche,  delle istituzioni
educative   e  delle  scuole  speciali  dello  Stato,  nonche'  degli
assistenti  universitari  del  ruolo  ad  esaurimento, dei professori
universitari incaricati esterni e del personale di cui al titolo III,
capo   II,   della  legge  11  luglio  1980,  n.  312,  in  relazione
all'imminente scadenza del suddetto triennio contrattuale;
  Vista  la  deliberazione  del Consiglio dei Ministri adottata nella
riunione del 26 maggio 1981;
  Sulla  proposta  del  presidente  del  Consiglio dei Ministri e del
Ministro  del tesoro, di concerto con i Ministri del bilancio e della
programmazione economica e della pubblica istruzione;

                              E M A N A

il seguente decreto:
                               Art. 1.

  E'   autorizzata  la  spesa  di  lire  1.703  miliardi  per  l'anno
finanziario 1981 relativa:
    a)  all'applicazione  del decreto del Presidente della Repubblica
di  attuazione  degli  accordi  intervenuti  il 30 luglio 1980 tra il
Governo  e  i rappresentanti della Federazione unitaria CGIL - CISL -
UIL   e   CISAPUNI   e   successivamente   sottoscritti   anche   dai
rappresentanti della CONFSAL-SNALS per la corresponsione al personale
delle  Universita', degli istituti di istruzione universitaria, degli
osservatori  astronomici,  astrofisici, vulcanologici e vesuviano dei
miglioramenti economici indicati nel decreto medesimo;
    b)  all'applicazione  del decreto del Presidente della Repubblica
di  attuazione  degli  accordi  per  il triennio contrattuale 1979-81
intervenuti  il  16  gennaio  1981 tra il Governo ed i rappresentanti
della  Federazione  unitaria  CGIL - CISL - UIL ed i sindacati scuola
confederali ed i sindacati autonomi (SNALS - CONFSAL) e, a parte, con
i  rappresentanti  della Federazione nazionale CISNAL - scuola per la
corresponsione  al  personale  ispettivo,  direttivo,  docente  e non
docente  delle  scuole materne, elementari, secondarie ed artistiche,
delle  istituzioni  educative e delle scuole speciali dello Stato dei
miglioramenti  economici  indicati  nel decreto medesimo, nonche' del
decreto del Presidente della Repubblica di attuazione delle intese di
integrazione  dei  predetti  accordi  per  l'estensione  degli stessi
miglioramenti  al  personale  direttivo e docente dei Conservatori di
musica,  delle Accademie di belle arti e delle Accademie nazionali di
arte drammatica e di danza;
    c)  all'attribuzione  dei  benefici di cui ai successivi articoli
del presente decreto.