DECRETO-LEGGE 17 marzo 1980, n. 68

Disposizioni sui consumi energetici.

note:
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 16 maggio 1980, n. 178 (in G.U. 17/05/1980, n.134).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 23/03/1998)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 22-5-1998
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 10.

  1.  L'installazione  e  l'esercizio  di  gruppi  elettrogeni per la
produzione  di energia elettrica di soccorso, nelle aziende agricole,
commerciali, artigianali, industriali, nonche' negli ospedali e nelle
case  di  cura,  non  sono soggetti all'autorizzazione prevista dalla
legge  6  dicembre  1962,  n.  1643,  e  successive  modificazioni  e
integrazioni,  purche'  siano  effettuati nel rispetto delle norme di
sicurezza ed ambientali.
  2.  Non  sono  altresi'  soggetti all'autorizzazione prevista dalla
legge  di  cui al comma 1, e successive modificazioni e integrazioni,
l'installazione  e  l'esercizio  di gruppi elettrogeni funzionanti di
continuo,  di  potenza nominale non superiore a 500 kW, purche' siano
effettuati nel rispetto delle norme di sicurezza ed ambientali.
  3.  I  soggetti  che  intendono  provvedere all'installazione degli
impianti  di  cui  ai  commi  1  e  2  devono  darne comunicazione al
Ministero  dell'industria, del commercio e dell'artigianato, all'Enel
e  all'ufficio  tecnico delle imposte di fabbricazione competente per
territorio. ((6))
--------------
AGGIORNAMENTO (6)
  Il  D.P.R. 11 febbraio 1998, n. 53 ha disposto (con l'art. 6, comma
1,  lettera c)) che: "1. Dalla data di entrata in vigore del presente
regolamento  cessano  di  avere efficacia, limitatamente alla materia
procedimentale dallo stesso disciplinata:
    a)  l'articolo  211, comma 2, del regio decreto 11 dicembre 1933,
n. 1775;
    b)  gli  articoli  17  e  18  del  decreto  del  Presidente della
Repubblica 18 marzo 1965, n. 342;
    c)  l'articolo  10  del  decreto-legge  17  marzo  1980,  n.  68,
convertito,  con  modificazioni,  dalla legge 16 maggio 1980, n. 178,
cosi'  come  sostituito dall'articolo 20, comma 5, secondo capoverso,
della legge 9 gennaio 1991, n. 9;
    d) il terzo capoverso del numero 6) dell'articolo 4 della legge 6
dicembre 1962, n. 1643, cosi' come sostituito dall'articolo 20, comma
1, della legge 9 gennaio 1991, n 9".