DECRETO-LEGGE 29 novembre 1975, n. 562

Ulteriore proroga dell'efficacia della legge 19 novembre 1968, n. 1187, concernente la materia urbanistica.

note:
Decreto-Legge convertito dalla L. 22 dicembre 1975, n. 696 (in G.U. 31/12/1975, n.343).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 27/11/1976)
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 29-11-1975
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Visto l'art. 77 della Costituzione; 
  Vista la legge 30 novembre 1973, n. 756; 
  Ritenuta la necessita' e l'urgenza di assicurare l'efficacia  delle
indicazioni  dei  piani  regolatori  generali  e  dei  programmi   di
fabbricazione nella parte in cui  incidono  su  beni  determinati  ed
assoggettano i beni stessi a vincoli predisposti all'espropriazione o
a vincoli che comportino l'inedificabilita'; 
  Ritenuto che nella seduta del 29 novembre  1975  il  Consiglio  dei
Ministri  ha  approvato  il   disegno   di   legge   concernente   la
edificabilita' dei suoli; 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
  Sulla proposta del Ministro per i lavori pubblici, di concerto  col
Ministro per la grazia e giustizia; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1. 
 
  Fino   all'entrata   in   vigore   della   legge   concernente   la
edificabilita' dei suoli e delle relative leggi regionali e  comunque
non oltre un anno dall'entrata in  vigore  del  presente  decreto  e'
prorogata la legge 30 novembre 1973, n. 756.